Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Torna la ’Notte del liceo classico’ Laboratori, dibattiti e concerti

Appuntamento domani dalle 18 alle 24, il dirigente: "Un’idea vincente grazie a studenti molto motivati"

Una sera per vivere di cultura e di arte, per ritrovare radici ed emozioni e slanciarsi verso il futuro. Anche quest’anno si svolgerà uno degli eventi più importanti e innovativi della scuola degli ultimi anni, la ’Notte Nazionale del Liceo Classico’, giunta ormai alla sua ottava edizione, che si celebrerà domani, dalle 18 alle 24 in più di 300 licei classici su tutto il territorio nazionale. Nonostante la pandemia e le restrizioni che inevitabilmente si dovranno attuare, la maggioranza dei licei classici aderenti, compreso il liceo classico Annibal Caro, ha optato per lo svolgimento della manifestazione in presenza, e non più online.

"L’idea di partenza si è rivelata vincente – sottolinea il dirigente Piero Ferracuti – nata per dimostrare in modo evidente che il curricolo del classico è ancora pieno di vitalità ed è popolato da studenti motivati, la notte nazionale del liceo classico ha fatto breccia nell’opinione pubblica, contribuendo in maniera rilevante ad attirare l’attenzione su quello che è il fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano". Per l’ottava volta, quindi, il liceo classico di Fermo, insieme con 328 licei aderenti in tutta Italia, aprirà le sue porte alla cittadinanza e gli studenti si esibiranno in una serie di performance legate ai loro studi e alla esaltazione del valore formativo della cultura classica: coloro che interverranno all’evento potranno assistere a laboratori di lettura, recitazioni teatrali, concerti, dibattiti, esperimenti scientifici, cortometraggi, degustazioni a tema ispirate al mondo antico, e ancora tutto ciò che la fantasia e la voglia di fare degli studenti e dei docenti sapranno mettere in atto. È stato confermato anche quest’anno il partenariato siglato da Rai Cultura e Rai Scuola con il coordinamento nazionale della Notte, accordo che permetterà la sponsorizzazione a livello nazionale. Inoltre gli studenti di tutti i licei classici d’Italia coinvolti si sono cimentati in un concorso dal titolo ‘Io e il mio daimon’, consistente nella realizzazione di una fotografia corredata d un testo di scrittura creativa, entrambi ispirati a questo tema.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?