Fondazione Ant. Norme sulle donazioni e oblio oncologico. Esperti a confronto

Convegno con approfondimenti sugli interventi della Cassazione. All’appuntamento di venerdì interverrà anche la presidente Pannuti:. verrà presentato il bilancio sociale relativo all’anno 2022.

Fondazione Ant. Norme sulle donazioni  e oblio oncologico. Esperti a confronto

Fondazione Ant. Norme sulle donazioni e oblio oncologico. Esperti a confronto

Atto del ‘donare’: gesto attorno a cui ruota buona parte del mondo di Fondazione Ant e delle altre realtà del Terzo Settore. Ma che cos’è precisamente una donazione? Come si connota dal punto di vista giuridico? E da quello fiscale? Per rispondere a queste e a molte altre domande, venerdì, dalle 8.30 a Palazzo De’ Toschi, in piazza Minghetti 4, è stato organizzato il convegno ‘Donazioni: aspetti civilistici e fiscali anche alla luce della nuova normativa del terzo settore’.

Sarà, quella organizzata da Fondazione Ant e dalla Associazione Amici di Ant, una mattinata di aggiornamento multidisciplinare per avvocati (3 crediti formativi), dottori commercialisti (4 crediti) e notai (4 crediti), resa possibile grazie al supporto scientifico Tiziana Zambelli per l’Ordine degli avvocati, di Claudio Orsini per l’Ordine dei commercialisti e di Claudio Babbini per l’Ordine dei notai. Ecco qualche numero legato alle donazioni incamerate nei passati dodici mesi da Fondazione Ant. Dei 28.627.174 euro raccolti fra gennaio e dicembre 2022 da Ant, il 41% proviene proprio da donazioni di privati (periodiche, in memoria di qualche persona cara o per particolari occasioni) o aziende (che hanno sostenuto le campagne cicliche o saltuarie di raccolta fondi). Mentre il 16% è frutto del 5x1000 (anch’esso una forma di conferimento volontario) e il 13% proviene da lasciti testamentari (dunque donazioni ‘in mortem’).

Per il tema dell’oblio oncologico, saranno analizzati in particolare gli sviluppi legislativi che hanno portato la Camera, lo scorso agosto, ad approvare un provvedimento pensato per "assicurare che alla guarigione clinica corrisponda la possibilità di esercitare i propri diritti in condizioni di uguaglianza rispetto al resto della popolazione".

Dopo i saluti istituzionali del presidente di Banca di Bologna, Enzo Mengoli, dalle 9.30 inizieranno gli interventi degli esperti coinvolti.

Da Luigi Balestra del Consiglio di Presidenza della Corte dei Conti, che approfondirà il tema degli aspetti civilistici sulle donazioni, a Matteo Pozzoli dell’Ufficio Legislativo del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti, che interverrà sulla normativa fiscale sulle donazioni, al notaio Alessandro Torroni, che parlerà di problematiche civilistiche legate alle donazioni, e al viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maria Teresa Bellucci, che indagherà il tema della raccolta fondi nel codice del Terzo Settore.

L’intervento conclusivo, invece, spetterà alla presidente di Fondazione Ant, Raffaella Pannuti, che presenterà il Bilancio Sociale 2022 di Ant.

Per partecipare al convegno è sufficiente procedere all’iscrizione (gratuita fino a esaurimento posti) al seguente link: Convegno 10 novembre – Fondazione Ant.