Chiara Barin
Chiara Barin
Cosa Fare

Cesenatico, al mare in ottobre: è quasi estate

Oltre 20 gradi: in tanti hanno scelto di trascorrere una giornata di relax in spiaggia a caccia dell'ultima tintarella

E’ autunno inoltrato, ma a Cesenatico, sulla riviera romagnola, il vento più che agitare le foglie che cambiano colore, accarezza le vele delle barche che partono per il largo, uscendo dal porto canale col sole all’orizzonte, neanche fosse agosto. Anche a metà ottobre il termometro è allegramente oltre i venti gradi e così, mettendo da parte per almeno un fine settimana le preoccupazioni per il freddo che verrà, per i termosifoni che chissà fino a quando si riuscirà a tenere spenti e per il costo del gas sulla prossima bolletta, tanti cesenati si sono concessi quale ora di relax sulla battigia, passeggiando in cerca dell’ultima abbronzatura e magari approfittando dell’occasione per gustarsi un aperitivo (se non un buon pasto) coi piedi sulla sabbia.

A metà ottobre in spiaggia a Cesenatico (foto Ravaglia)
A metà ottobre in spiaggia a Cesenatico (foto Ravaglia)

Quasi tutti gli stabilimenti balneari hanno chiuso i battenti, ma la differenza la fa lo spirito, non l’ombrellone. Come possono ben dire i due amici che per lavar via il sudore dell’ultima partita di beach volley, scollinano le dune di sabbia e si tuffano in acqua, non fino alle caviglie, ma fin sopra la testa. Perché sarà anche vero che è fredda, ma poi ci si abitua… E ci si diverte.

A sguazzare però in effetti non c’è grande concorrenza, se non una coppia che riemerge dall’acqua con cuffia, occhialini e muta termica. Perché di certo il fondale dell’Adriatico non è quello dei Caraibi, ma l’azzurro del mare è comunque sempre una meraviglia. Anche a metà ottobre.