Toscano "Non ho scelto io di lasciare Cesena"

L’allenatore, già a Catania, ha affidato al suo profilo Instagram il saluto ai tifosi bianconeri: "Grazie, mi avete fatto sentire in famiglia"

Toscano "Non ho scelto io di lasciare Cesena"

Toscano "Non ho scelto io di lasciare Cesena"

"Non mi guardo indietro, quello fatto a Cesena rimarrà nella storia, ora voglio pensare al Catania". Frase di circostanza in risposta a precisa domanda di un giornalista etneo a margine della conferenza stampa di martedì a Catania, in sede di presentazione di Mimmo Toscano alla stampa. Accigliato, serio, a voce bassa, le rughe accentuate in fronte. Era evidente la volontà dell’ex tecnico del Cesena di evitare accenni alla fine del suo rapporto col Cavalluccio e anche un disagio interno in questi mesi in cui tardava l’ufficializzazione della decisione di non riconfermarlo alla guida del Cesena. Mesi passati in attesa di una telefonata che non arrivava mai. Fino all’epilogo ed alla rincorsa degli eventi degli ultimi giorni. Quando finalmente il Cesena ha reso ufficiale la decisone e Mimmo Toscano ha aderito alla chiamata del Catania. A sua volta era stato in silenzio durante le ferie con la famiglia, si è eclissato, ha voluto elaborare in solitudine la delusione per non poter più condurre il ’suo’ Cesena anche in serie B. Ieri mattina ha affidato al suo profilo Instagram il saluto ai tifosi, alla città, al Cesena dopo averlo condotto fino alla promozione in serie B. "Era da tempo che pensavo a cosa scrivere….. che avrei voluto trovare le parole per ringraziarvi, per esprimervi quello che avete rappresentato per me. Ma ancora oggi non sono riuscito a trovare le parole quindi vi dico solo Grazie Cesena. Grazie a voi che mi avete fatto sentire in famiglia fin dal primo momento che ho iniziato a vivere la città, questa meravigliosa città che ha accolto me e la mia famiglia come uno di voi. Non voglio sprecare tempo a dire perché o come… non è stata una scelta mia ma mi sono dovuto adeguare ad una scelta di altri mio malgrado… voglio solo ricordare ogni momento ed ogni vittoria vissuta con voi… Inizia ora una nuova avventura della quale sono entusiasta e che non vedo l’ora di iniziare. Con affetto. Mimmo Toscano". Poche parole da parte di una persona maggiormente abituata a stare nel rettangolo verde, un uomo di campo che non gradisce affrontare i taccuini o le telecamere. Poche parole, ma pesanti come macigni. In primis a dimostrare l’affetto profondo che era nato con la tifoseria, la Mare, la città, dopo i primi tempi non facili per le note vicende che hanno caratterizzato la scorsa stagione. Poi lo stop ai malintesi quando chiarisce che andare via non è stata una scelta sua, ma di altri. Lui, a Cesena, ci sarebbe stato ancora. Invece se ne va a Catania per un’altra avventura, perché questo è il calcio, dopo essersi guadagnato un posto di riguardo nella galleria dei grandi allenatori che hanno fatto la storia del Cesena.

Daniele Zandoli