Cesena, 13 maggio 2019 - Le intense piogge della notte hanno ingrossato il fiume Savio (video), che è esondato (video) con le acque che hanno invaso la zona di campagna di Martorano provocando l'evacuazione di due famiglie mentre la linea ferroviaria tra Bologna e Rimini è stata interrotta tra Cesena e Faenza per tutto il giorno (fino alle 19.10) perché un viadotto è stato quasi sommerso dalla piena. Altre 4 persone sono state evacuate in via Viola Maestà (via Ficchio), sempre per un cedimento arginale del Savio.

aggiornamento: danni per 1,5 milioni

image

L'eccezionale piena del fiume (alle 7,30 il fiume ha rotto gli argini) a Cesena (video) ha portato alla chiusura del Ponte Nuovo alle auto in entrambe le direzioni e la protezione civile è al lavoro per rafforzare gli argini con i sacchi di sabbia.

Attualmente il Savio è in lento calo a monte della città, anche se è probabile l'arrivo di una piena in serata. 

Sul fronte viabilità, restano chiuse la Secante in direzione Forlì dallo svincolo Montefiore fino al termine della strada, via Roversano da Ponte Vecchio fino ai maceri, via Machiavelli fra le due rotonde, via Fornasaccia e via Fiume Ronta. 

La  pista ciclabile sull’argine del fiume Savio è crollata in vari punti ed è inagibile. Chiusa anche la passerella ciclopedonale sul Savio e il parco Ippodromo. Il traffico è fortemente rallentato soprattutto verso il ponte Europa Unita. Il sindaco raccomanda di usare l’auto solo in caso di necessità.

 

image

Tra le zone più colpite anche la zona dell'Ippodromo dove numerose abitazioni risultano allagate e l'asilo è stato chiuso in via precauzionale.  Pompieri e Protezione Civile monitorano soprattutto le zone di Martorano, Oltresavio e San Carlo. La polizia municipale sta avvisando i residenti delle vie adiacenti al fiume a destra idraulica (via Ficchio, Fornasaccia e giù fino a San Martino in Fiume) per informarli e aiutarli a organizzarsi con le opportune misure di autoprotezione.

LEGGI ANCHE Meteo, allerta rossa in Emilia Romagna -  Le previsioni meteo

Cesena, scuole chiuse martedì 14 maggio

Vista l'allerta rossa di Arpae e della Protezione civile, il Comune di Cesena ha deciso di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado per domani, martedì 14 maggio. "La grave criticità sul nostro territorio è determinata dalla previsione del transito, nelle prossime ore, della piena del fiume Savio e degli altri fiumi romagnoli" fa sapere il Comune. Quindi, di fronte a questo quadro, il sindaco Paolo Lucchi ha appena firmato un'ordinanza per la chiusura a Cesena di tutte le scuole di ogni ordine e grado nella giornata di domani. Il provvedimento è stato preso tenendo conto "delle già difficili condizioni della viabilità, con vari percorsi stradali e pedonali inagibili, con l'obiettivo di evitare disagi e pericoli agli alunni". Dalle 17 di oggi è stata disposta la chiusura di tutte le palestre comunali. 

false

Treni, ponte chiuso sulla linea Bologna-Rimini: ritardi e convogli deviati 

E' stata riattivata alle 19.50 la circolazione dei treni - sospesa dalle 7.50 di questa mattina - fra Faenza e Cesena lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini. Diversi i treni cancellati e deviati lungo la Rimini - Ravenna – Faenza/Castelbolognese con ritardi fino a 200 minuti. 

I treni di lunga percorrenza interessati - diversi Frecciarossa, Frecciabianca e Intercity - potranno subire ritardi che al momento sono stimati in almeno un'ora e mezzo. I convogli non sono fermi ma sono state programmate deviazioni via Ravenna, con conseguente allungamento dei tempi di viaggio. Quanto al trasporto regionale i viaggiatori in partenza da Bologna e diretti a Rimini (e viceversa) possono utilizzare i treni disponibili via Ravenna. Il collegamento sulla tratta Bologna-Ravenna-Rimini sono infatti regolari. Trenitalia è al lavoro per organizzare servizi bus sostitutivi per la tratta interrotta Forlì-Cesena. Per informazioni specifiche legate alle modifiche di circolazione sulla linea Bologna-Rimini Trenitalia ha attivato il numero verde gratuito 800 892021 e ha potenziato il servizio di assistenza ai clienti nelle stazioni coinvolte per supportare i viaggiatori del trasporto regionale e dei treni di lunga percorrenza. Sul sito di Trenitalia nella sezione Info Mobilità gli aggiornamenti in tempo reale sulle modifiche alla circolazione.