Test sierologici
Test sierologici

Ancona, 20 settembre 2020 - Trentuno nuovi positivi nelle ultime nelle Marche. E' il Gores a comunicare il dato dei nuovi contagi delle ultime 24 ore. Rialzo per numero di nuovi casi quindi visto che il giorno precedente ne erano stati rilevati 24.

Tamponi testati

Nelle ultime 24 ore sono stati 1.458 i tamponi testati: 921 nel percorso nuove diagnosi e 537 nel percorso guariti.

La mappa del contagio

I positivi sono 31 nel percorso nuove diagnosi: 15 in provincia di Ancona, 10 in provincia di Ascoli Piceno, 4 in provincia di Pesaro Urbino e 2 in provincia di Macerata. Questi casi comprendono 6 rientri dall'estero (Albania e Romania), 14 contatti in ambito domestico, 2 soggetti sintomatici, 5 contatti stretti di casi positivi, 1 caso riscontrato dallo screening realizzato in ambiente lavorativo, 1 rientro dalla Sardegna e 2 casi in fase di verifica.

Nessun decesso

Oggi, per il decimo giorno consecutivo, non sono state registrate vittime legate al 'Covid-19'. Dall'inizio della crisi pandemica, le vittime restano 989, 50 delle quali senza malattie pregresse: 589 uomini e 400 donne, con un'età media di 80 anni e mezzo. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 523 persone, in provincia di Ancona 214, in quella di Macerata 165, 66 nel Fermano e 13 nel Piceno; nel bilancio delle vittime ci sono anche 8 persone che non risiedevano nelle Marche.

I ricoveri

Sono scesi a 24 i ricoverati per Covid nelle Marche nelle ultime 24 ore, uno in meno rispetto al giorno precedente. Due si trovano in terapia intensiva a Marche Nord, gli altri in terapia non intensiva sono all'ospedale di Torrette di Ancona (13), Marche Nord (5) e Fermo (4). Stabile il numero degli ospiti di strutture territoriali: 17 alla Rsa di Campofilone. Salgono a 618 i positivi in isolamento domiciliare (+22), i dimessi/guariti sono 6.103. Sono invece 2.061 (in netto calo) le persone in quarantena per contatti con contagiati: 213 con sintomi, 63 operatori sanitari.          

Le altre notizie

La pandemia in Emilia RomagnaIncubo influenza, la beffa del vaccino. "Dal governo solo tredici dosi a farmacia" - Covid, i pediatri: "Certificati per la scuola? Non li facciamo". Caos tamponi