Bologna, 6 dicembre 2021 - Scattano oggi (e restano in vigore fino al 15 gennaio 2022) le nuove regole del Super Green Pass. Cos'è? Si tratta di un certificato verde rafforzato che attesta la vaccinazione o la guarigione dal Covid. 

Chi non ne è in possesso, ovvero chi non ha alcuna certificazione oppure una certificazione derivata solo da tampone negativo (il cosiddetto Green pass base), non potrà andare al cinema, a teatro, allo stadio o mangiare nei ristoranti al chiuso anche in zona bianca.

Emilia Romagna: i dati del bollettino Covid dell'8 dicembre 2021

Super Green pass: le regole al bar

Green pass, boom di download - Come scaricarlo - Le Faq del Governo

Quali sono invece le regole per i bar? Vediamole.

La consumazione al banco è consentita senza alcuna certificazione e con Green pass base in zona bianca e in zona gialla, ma non in zona arancione. Chi ha invece il Super certificato verde potrà fare colazione al bancone anche in zona arancione. 

La consumazione al tavolo, all'aperto, è possibile senza alcuna certificazione e con Green pass base in zona bianca e in zona gialla, ma non in zona arancione dove occorre la "super". 

Al chiuso, seduti, invece la consumazione non è consentita in nessun caso a chi non ha Green pass o a chi ha solo il base. E' invece sempre possibile per chi ha il Super Green pass. 

Accanto al tema delle nuove regole, c'è ovviamente anche quello dei controlli e delle multe.

I titolari sono preoccupati per un possibile calo di clienti: la certificazione può essere un deterrente? Se fino a qualche giorno fa bastava solo un tampone, come si farà ora? Si è già visto come molti, per evitare di perdere il lavoro o di rimanere a casa, si siano precipitati agli hub vaccinali, ma varrà lo stesso per chi decide di concedersi la colazione, una cena o un pranzo fuori?

I controlli avvengono tramite app su cellulare (già disponibile quella aggiornata) sia l’opzione "verifica base" che quella "verifica rafforzata".

Le multe, nel caso che chi sia all’interno non abbia il Super Green Pass, sono sia per il cliente che per il titolare, e come noto vanno da 400 a 1000 euro.