Bologna, 27 novembre 2021 - Mancano otto giorni alla piccola rivoluzione che porterà nuove regole covid e cambierà le nostre vite. Questa volta non saranno solo i cambi di colore delle regioni (ma quelle restano, da lunedì entra in zona gialla il Friuli Venezia Giulia) ma soprattutto dividerà nettamente vaccinati e non vaccinati. Il super green pass, infatti, sarà appannaggio soltanto di chi ricevuto l'immunizzazione o di chi è guarito dal covid.

Super Green pass: cosa cambia in zona biancaGreen pass e terza dose: quando arriva e quanto dura

Super green pass: da quando?

Inizia dunque lunedì 6 dicembre l'era del 'super green pass', ossia il certificato verde che viene rilasciato soltanto a chi è vaccinato e chi è guarito e resterà in auge fino al 15 gennaio 2022, ma la data potrà essere rivista a seconda dei contagi.

Colori regioni: Emilia Romagna resta in zona bianca. Ma i dati salgono - Covid, il bollettino in Emilia Romagna, in Veneto e in Italia

Come si ottiene?

Il certificato non va scaricato di nuovo: sarà valido quello attuale, ma sarà rilasciato un aggiornamento della app di verifica. Quindi è valido quello che i vaccinati o i guariti hanno già. Dopo la terza dose ne viene rilasciato uno nuovo sempre attraverso i soliti canali, chi ha già fatto la terza dose e ha già scaricato il nuovo documento non deve fare nulla di più. Il certificato però avrà validità per 9 e non più di 12 mesi.

Il super green pass si può avere anche con la prima dose?

Sarà in possesso di chi ha tre o due dosi di vaccino o chi ha fatto la prima da almeno 15 giorni.

Il green pass base come si ottiene?

Sottoponendosi a un tampone con esito negativo, Dura 48 ore se il test è antigenico (ossia quelli rapidi che si fanno per esempio in farmacia) o 72 ore se è molecolare (per capirci: quello il cui esito arriva in in uno o due giorni)

Quali sono le differenze?

Le cose permesse e negate alle due categorie di persone variano anche a seconda del colore della regione. Qui potete trovare tutte le differenze. In generale, in zona bianca e gialla, chi ha il super green pass potrà continuare a fare tutto: dalla cena al ristorante alla frequentazione dei luoghi di sport e spettacolo.

Chi invece ha il green pass base, anche in zona bianca, dovrà rinunciare alla cena fuori (al chiuso), non potrà andare in stadi e palazzetti, né al cinema o a teatro. Vietate anche le discoteche e le mense aziendali. Resta confermato che, per andare al lavoro, sarà sufficiente il documento base così come per andare al supermercato. In zona rossa, invece, tornano le chiusure per tutti.

Green pass Italia, stretta su autobus e treni. Gli albergatori in rivolta

Manifestazione no green pass a Bologna 27 novembre 2021, il corteo blocca i viali