Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

Bollettino Covid oggi del 19 maggio 2022 in Emilia Romagna: 2.703 contagi e 6 morti

Sono oltre 5.000 i guariti, mentre sono ancora in calo i ricoveri (-32 nei reparti Covid, -2 nelle terapie intensive)

19 mag 2022

Bologna, 19 maggio 2022 - In Emilia-Romagna ci sono stati nelle ultime 24 ore 2.703 nuovi positivi, oltre 5.000 guariti, mentre sono ancora in calo i ricoveri (-32 nei reparti Covid, -2 nelle terapie intensive). Sei purtroppo i decessi. I nuovi casi sono stati scoperti dopo aver analizzato un totale di 16.037 tamponi, che ha portato il tasso di positività al 16,8%. 

Covid Emilia Romagna, il bollettino di oggi 19 maggio 2022
Covid Emilia Romagna, il bollettino di oggi 19 maggio 2022

Fondazione Gimbe: "Rallenta la discesa dei nuovi casi settimanali"

Oggi è uscito il report settimanale della Fondazione Gimbe, il verdetto: "Rallenta la discesa dei nuovi casi settimanali" di Covid. Negli ultimi 7 giorni è stata pari a "-14,8% rispetto a -27,5% della settimana precedente", fa notare Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione citando i dati dell'ultimo report, relativo al periodo 11-17 maggio.

Leggi anche: Long Covid, sintomi nel 17% di bambini e adolescenti: i dati del primo studio italiano

I contagi settimanali "si attestano a quota 244mila con una media mobile a 7 giorni che sfiora i 35 mila casi giornalieri". Il report registra comunque una riduzione percentuale dei nuovi casi in tutte le regioni, pur rilevando delle variazioni regionali. In calo anche i decessi (763 contro 842), che segnano un -9,4%. Rispetto alla scorsa settimana, in 4 province si rileva un incremento percentuale dei nuovi casi, tra cui Rimini (+0,4%) e Bologna (+3,2%); l'incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti solo in 17 Province, tra cui Bologna (537). Il monitoraggio indipendente della Fondazione rileva che i nuovi casi nell'ultima settimana sono calati dai precedenti 286.350 a quota 243.932. In calo di circa 115mila unità anche i casi attualmente positivi (-10,7%, pari a 967.401 contro 1.082.972 della scorsa settimana), e le persone in isolamento domiciliare (959.599 vs 1.074.035, -10,7%). Inoltre, sono in calo del 13% anche i ricoveri con sintomi (7.465 vs 8.579, cioè oltre mille in meno) e del 5,9% le terapie intensive (337 vs 358). 

Focus bollettini: Marche - Veneto - Italia

I dati Agenas

Scende di un punto percentuale in 24 ore, tornando al 3%, la percentuale di terapie intensive occupate da pazienti con Covid-19 in Italia (un anno fa era al 19%) e nessuna regione supera la soglia del 10%. A calare di un punto, fermandosi all'11%, è anche l'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area non critica (un anno fa era, anche questa, al 19%) e solo l'Umbria supera il 20%. Questi i dati dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 18 maggio 2022, pubblicati oggi. Tra le 12 regioni che vedono un calo dell'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area medica o non critica da parte di pazienti con Covid-19 c'è anche l'Emilia Romagna (12%); invece l'occupazione dei posti nelle terapie intensive, a livello giornaliero è cresciuta solo in Emilia Romagna (4%). 

Bollettino Italia 19 maggio 2022

I nuovi casi di Covid riscontrati in Italia nelle ultime 24 ore sono 30.310, a fronte di 247.471 test effettuati. Le vittime sono 108 (ieri 136) mentre il tasso di positività è pari al 12,2%, in lieve aumento rispetto all'11,5% di ieri. I ricoverati sono 7.020 (256 in meno rispetto a ieri), 308 (10 in meno, 28 i nuovi ingressi), 885.847 le persone in isolamento domiciliare, 893.175 il totale degli attualmente positivi e 16.119.286 i dimessi/guariti da inizio epidemia. 

Covid Emilia Romagna, i dati di oggi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.468.581 casi di positività, 2.703 in più rispetto a ieri, su un totale di 16.037 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 8.589 molecolari e 7.448 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,8%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 44,1 anni.

​La mappa del contagio

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 746 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 303.762), seguita da Modena (427 su 228.754); poi Reggio Emilia (261 su 166.628), Ravenna (259 su 135.736) e Parma (233 su 123.498); quindi Ferrara (184 su 101.738), Rimini (168 su 137.454), Cesena (142 su 81.022) e Forlì (105 su 67.899); infine Piacenza (95 su 76.766) e il Circondario imolese, con 83 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 45.324.

Morti per Covid

Purtroppo, si registrano 6 decessi: 1 in provincia di Piacenza (una donna di 90 anni), 2 in provincia di Parma (una donna di 98 e un uomo di 94 anni), 1 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 93 anni), 1 in provincia di Modena (un uomo di 79 anni), 1 in provincia di Bologna (una donna di 88 anni). Non si registrano decessi nelle province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.839.

Ricoveri Covid

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (-2 rispetto a ieri, pari al -5,9%), l’età media è di 66,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.074 (-32 rispetto a ieri, -2,9%), età media 76 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 4 a Parma (+1); 1 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (-1); 10 a Bologna (invariato); 1 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (-1); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (-1).

Casi attivi e guariti

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 35.529 (-2.344). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.423 (-2.310), il 96,9% del totale dei casi attivi. Invece, le persone complessivamente guarite sono 5.041 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.416.213.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?