Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Folla per l’addio a Roberto Cascioli: "Era un’istituzione"

Commovente il ricordo di Fabio Bargnesi per il commerciante di bici stroncato da una malattia

La chiesa di San Cristoforo non è riuscita a contenere i tanti che, ieri, hanno voluto dare l’addio a Roberto Cascioli, titolare dello storico negozio BC Cascioli, morto sabato dopo una breve malattia. Commovente l’intervento in chiesa di Fabio Bargnesi, figlio di Tonino che ha dato vita all’attività e dove Roberto aveva iniziato a lavorare a 16 anni. Ed è proprio Roberto nel ‘93, quando Tonino decide di lasciare, a rilevare il negozio. Fabio ha ricordato come il padre, al momento di cedere l’attività, avesse rifiutato offerte economiche interessanti "perché – diceva – ho sempre saputo che il negozio rimarrà a Roberto: con lui ci sarà sempre un po’ di me". Ora a proseguire la BC Cascioli saranno il figlio di Roberto, Filippo, e il fratello Marco. "Roberto – ricorda Stefano Fiorelli (Confesercenti) – era un’istituzione per il commercio cittadino. L’impegno e professionalità che metteva nel lavoro gli hanno permesso di resistere alla concorrenza della grande distribuzione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?