La carica dei motociclisti al santuario di Madonna dell'Ambro (foto Carassai)
La carica dei motociclisti al santuario di Madonna dell'Ambro (foto Carassai)

Montefortino, 16 aprile 2018 - Ben 2.500 motociclisti, provenienti da tutto il centro Italia, ieri mattina hanno ricevuto la solenne benedizione dedicata ai centauri al santuario della Madonna dell’Ambro. Un appuntamento tradizionale per gli appassionati delle due ruote, che ogni anno si riversano in massa ai piedi dei Sibillini, sia per godersi una stupenda passeggiata nell’entroterra fermano, sia per ricevere la benedizione, impartita stavolta da padre Gianfranco Priori, rettore del santuario.

Già alle 8,30 sono iniziate ad arrivare le prime moto: stradali, enduro, turismo, scooteroni, custom e intorno alle 11 il piazzale del santuario era letteralmente strabordante di moto e persone. Lo staff organizzativo, munito di conta persone manuale, ha registrato 2.500 mezzi transitati sotto il cartellone del moto raduno.

Sullo sfondo il santuario della Madonna dell’Ambro, circondato dall’impalcatura per i lavori della ricostruzione. Alle 12 è stata celebrata la messa, durante la quale padre Gianfranco ha sottolineato: «Questa è una festa dedicata all’incontro delle persone, alla voglia di ripartire di questo territorio, al gusto di scoprire la bellezza delle vita e della condivisione».