Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

"Gazzè super Che festa per San Giorgio"

Tanta gente alle celebrazioni per il patrono . Baldassarri: "Il concerto è stato strepitoso"

Max Gazzè sul palco
Max Gazzè sul palco
Max Gazzè sul palco

Con i festeggiamenti in onore del Santo Patrono l’Amministrazione comunale ha fatto “Bingo”: forse mai così numerosi e diversi, mai così frequentati, mai si sono conclusi con un concerto-evento di richiamo come quello del cantante Max Gazzè. Del resto aveva due ben validi motivi per fare le cose in grande: la necessità di riscattare le ultime due edizioni della festa, che sono state scippate al Patrono San Giorgio dal coronavirus, il desiderio di lasciare il segno nell’ultima che organizza essendo in scadenza del mandato. Si diceva delle manifestazioni molto partecipate: nel pomeriggio di sabato una ben nutrita folla ha accompagnato in corteo le reliquie del Santo per le vie della città. Altrettanto nutrita quella che ha assistito al concerto di Gazzè senza badare alla pioggia che per fortuna si è limitata a qualche gocciolina. Con l’esibizione a Porto San Giorgio il cantante ha aperto il suo tour estivo 2022 proponendo del suo vasto repertorio i brani più conosciuti, che molti dei presenti hanno cantato a piena voce insieme a lui, e quelli di più recente composizione, comunque apprezzati. Gazzè è accompagnato dalla sua band con Max Dedo ai fiati, Cristiano Micalizzi alla batteria, Clemente Ferrari alle tastiere, Daniele Fiaschi alle chitarre e lui al basso.

L’artista non si è sottratto ai selfie con chi li chiedeva. Un successo quindi e grande la soddisfazione dell’Amministrazione: "Il concerto è stato strepitoso - sottolinea l’assessore al turismo e cultura Elisabetta Baldassarri - ce n’era davvero bisogno. L’esito della serata è stato sotto gli occhi dei presenti, assolutamente positivo per la qualità dello spettacolo, il valore dell’artista e l’efficiente organizzazione. Un evento fortemente voluto, che ha comportato un gran lavoro di squadra, anche complesso per via dell’iter portato avanti per mesi e con il coinvolgimento di vari professionisti per il rispetto di numerose normative. Tutto è filato liscio nonostante i rischi del meteo che sono completamente svaniti nel momento in cui Gazzè è salito sul palco. Vorrei ringraziare coloro che hanno dato il proprio contributo per permettere tutto ciò, che spero sia di buon auspicio per l’avvio della stagione estiva". La presenza dei truck dello “Street Food Festival” sul viale Buozzi indubbiamente ha costituito un adeguato contorno ad una serata all’insegna della musica e contribuito alla sua riuscita.

Silvio Sebastiani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?