Roberto Straccia
Roberto Straccia

Moresco (Fermo), 28 ottobre 2016 – La Procura di Campobasso archivia il caso Straccia e si chiude così l'ultimo spiraglio per la famiglia dello studente di Moresco, di trovare la verità sulla morte del ragazzo. Dopo la riapertura del caso ottenuta dall'avvocato Marilena Mecchi, c'era stata una precedente archiviazione del caso da parte della Procura di Pescara.

Da qui, è notizia di oggi, anche l'archiviazione della Procura di Campobasso che aveva seguito il filone di indagini legato all'intercettazione ambientale di un pentito in carcere che lasciava supporre che Roberto Straccia sarebbe stato ucciso a causa di uno scambio di persona. La famiglia Straccia e l'Associazione Onlus “In Cammino con Roberto Straccia” tornano ad esprimere amarezza e delusione per l'ennesima archiviazione del caso. .