Va in scena stasera (ore 19) rigorosamente online (sul canale youtube Yup TV) la seconda puntata de ‘Le storie di Gino’, una web serie, ideata da Lagrù Ragazzi, con le storie chieste alla casa editrice ‘Il Castoro’, una delle più importanti in Italia per la letteratura per bambini. Si tratta di un progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto, col sostegno della Regione e dell’Amat, "per il quale abbiamo previsto 8 episodi (ma forse ce ne sarà uno in più)" spiega Oberdan Cesanelli de Lagrù Ragazzi nonché voce narrante di queste storie che hanno come protagonista il pupazzo, Gino. E’ un postino un po’ sbadato, che si interfaccia con un impiegato dell’ufficio postale e, in un modo o nell’altro, trovano ogni volta un libro, lo aprono e così inizia la storia, narrata da Cesanelli. "E’ lo stesso libro che racconta. Sono storie per bambini piccoli, durano 8-9 minuti, il giusto lasso di tempo per mantenere la loro attenzione" spiega Cesanelli, protagonista de ‘Le storie di Gino’ insieme a Stefano Leva e Lorenzo Palmieri. Nell’episodio di stasera, il libro raccontato è di Luca Tortolini (originario di Torre San Patrizio) si intitola ‘Il Giardino più bello’ ed è illustrato da Beatrice Cerocchi. Tutti gli episodi resteranno visibili su youtube per cui possono essere visti e rivisti a proprio piacimento.

Marisa Colibazzi