Mamma scopre di essere positiva e partorisce il secondo figlio. Il piccolo sta bene
Mamma scopre di essere positiva e partorisce il secondo figlio. Il piccolo sta bene

Fermo, 23 ottobre 2020 - Più forti dell’epidemia. Più forti del dolore e della paura. All’ospedale Marche Nord i bambini continuano a nascere nonostante l’emergenza Coronavirus. Nel reparto Covid di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Salvatore di Pesaro, punto di riferimento regionale per partorienti Covid positive, mercoledì scorso è avvenuto un lieto evento: una 36enne di Monte Urano ha partorito il suo secondo figlio. Il piccolo, di 3kg e duecento grammi, risultato è negativo al tampone e la mamma sta procedendo con l’allattamento al seno.

La donna ha scoperto di essere positiva con un tampone di pre-ricovero a Fermo e una volta accertata la positività è stata trasferita a Marche Nord. "Dal mese giugno – spiega Claudio Cicoli, primario di Ostetricia Ginecologia – sono tre i parti di donne Covid positive realizzati in totale sicurezza in questo reparto dove che nel corso di questi mesi sono state curate altre decine le donne Covid positive. E abbiamo già una mamma positiva che partorirà naturalmente nel giro di poche ore, sarà il quarto lieto evento". Cicoli prevede un aumento degli accessi nelle prossime settimane. "Certamente avere allestito un reparto Covid positivo di ostetricia e Ginecologia permetterà a tutti gli operatori sanitari di lavorare in totale sicurezza e alle donne di avere il massimo dell’assistenza in un momento così delicato per la vita di una donna e del bambino".