Associazioni e amministrazioni sempre più impegnate a sostenere il mondo dell’istruzione. La scuola Carlo Ricci Spadoni di Amandola, martedì, ha ricevuto la visita di una delegazione dell’associazione "Commerciandola", guidata da Paolo Vittori, che ha omaggiato gli occupanti del plesso con flaconi di...

Associazioni e amministrazioni sempre più impegnate a sostenere il mondo dell’istruzione. La scuola Carlo Ricci Spadoni di Amandola, martedì, ha ricevuto la visita di una delegazione dell’associazione "Commerciandola", guidata da Paolo Vittori, che ha omaggiato gli occupanti del plesso con flaconi di igienizzante da distribuire nelle varie classi e utilissime mascherine chirurgiche da indossare tra i banchi per vivere in sicurezza la didattica in presenza. Gli alunni delle elementari e medie di Amandola, hanno così ricevuto un incentivo da parte dei commercianti della città per continuare la lotta al Covid-19. La dirigente scolastica Rita Di Persio, insieme alle docenti Maria Pia Fanini e Ornella Virgili, hanno apprezzato il dono, che rappresenta in questo momento così delicato, un valido sostegno all’attività di formazione. Sulla stessa scia l’amministrazione di Monte San Pietrangeli, che nei giorni scorsi ha potenziano i sistemi tecnologici a diposizione degli alunni del paese sia per migliorare l’offerta formativa, ma anche per fronteggiare le necessità della didattica a distanza. "Si tratta – spiega il consigliere Marco Pazzelli – di un secondo importante acquisto di materiali informatici. Sentite le esigenze delle referenti dei singoli plessi, abbiamo acquistato: per la scuola dell’infanzia 2 computer portatili e una stampante; per le elementari 2 portatili, 5 tablet per la didattica con bambini diversamente abili e un video proiettore; per le medie 3 computer portatili e una Digiquadro".

a. c.