Fermo, dibattito dull'acqua a Tipicità 2019 (Foto Zeppilli)
Fermo, dibattito dull'acqua a Tipicità 2019 (Foto Zeppilli)

Fermo, 11 marzo 2019 - Un dibattito per scoprire i segreti dell’acqua, bene indispensabile per la nostra vita. Un incontro partecipato e interessante, quello che si è tenuto nel corso del terzo e ultimo giorno di Tipicità (foto), il festival del made in Marche in programma fino a questa sera al Fermo Forum, nel quartiere Girola a Fermo. Esperti del settore, moderati dal condirettore del Resto del Carlino, Beppe Boni, hanno svelato proprietà e possibilità dell’acqua, vero e proprio tesoro.

In particolare il professor Antonio Monti, del Gruppo Monte Salute Più, ha raccontato come l’acqua sia lo straordinario strumento che abbiamo per ritardare l’invecchiamento e la demenza senile: "Bisogna conoscere bene l'acqua, dovremo integrare il cibo solido con alimento liquido, con almeno due litri d'acqua al giorno. Non si può bere quello che capita, i medici devono insegnare a bere e a mangiare, per prenderci cura di noi stessi, per vivere bene e a lungo".

false

Con il professor Monti, sono intervenute Claudia Venturini, medico dietologo dell’Inrca, che ha invitato a non sottovalutare i sintomi della disidratazione che possono portare anche a scarsa lucidità e nei casi più seri a convulsioni. Per l’università di Camerino è intervenuta la docente di scienze gastronomiche Stefania Scuri che ha raccontato il lavoro di certificazione di oltre 30 marchi d'acqua, nell’ateneo camerte che è uno dei laboratori di riferimento in Italia.

a.m.