Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Ermanno Ferro morto, cordoglio ad Argenta: "Gentile e riservato, siamo sconvolti"

Il dolore del sindaco di Argenta: "Tragica fatalità". Il primo cittadino di Loreo: "Ore d’ansia per la moglie ferita"

16 mag 2022

"Siamo ancora una volta di fronte ad un tremendo incidente". È il commento del sindaco di Argenta Andrea Baldini, all’indomani della morte del motociclista polesano Ermanno Ferro, 59 anni, che ha perso la vita sabato pomeriggio sulla Provinciale 10 alle porte di Filo. "È stata una tragica fatalità" aggiunge il primo cittadino, che esprime poi un sentimento di "vicinanza alla famiglia" e "agli "amici che viaggiavano insieme a lui". Baldini coglie l’occasione anche per tornare sul pauroso incidente del giorno prima a Ponte Bastia, dove un’auto è stata travolta da un tir. Il primo cittadino sprona l’Anas a realizzare gli ultimi sei chilometri della variante alla Statale 16, tra Argenta con San Biagio. Un sollecito il suo che – afferma – "è prioritario per diminuire i rischi connessi all’intenso e pericoloso traffico che procura l’attuale percorso".

A Loreo, la notizia della morte di Ferro è circolata rapidamente, suscitando grande incredulità. Il 59enne era una persona gentile e riservata. ln paese lo si vedeva poco, se non quando passava in moto, spesso insieme alla moglie, con lui anche il giorno della tragedia. "Siamo sconvolti – ha detto il sindaco di Loreo, Moreno Gasparini –. A nome di tutta la cittadinanza non posso che esprimere cordoglio. Siamo inoltre in ansia e vicini alla moglie che è rimasta ferita e ora è ricoverata all’ospedale di Cona". Ermanno Ferro era partito per la Romagna con una comitiva di amici quando, poco dopo le 14, è finito con la sua Honda 500X contro gli altri motociclisti che viaggiavano con lui. Per il 59enne non c’è stato nulla da fare. Oltre alla moglie, sono rimasti feriti anche gli altri sei membri del gruppo.

Nando Magnani

Mario Tosatti

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?