La testuggine presa in cura dal centro di recupero Cestha di Ravenna
La testuggine presa in cura dal centro di recupero Cestha di Ravenna

Comacchio (Ferrara), 1 agosto 2020 - È lunga appena 17 centimetri e completamente ricoperta di parassiti, i cosiddetti “denti di cane”, la piccolissima tartaruga caretta soccorsa a Comacchio nella giornata di ieri dai biologi del centro di recupero Cestha di Ravenna.

L'esemplare era stato rinvenuto da alcuni bagnanti in acque basse, i quali hanno provveduto a segnalare il ritrovamento alla Capitaneria di porto. A seguito di ciò, si è reso necessario un trasferimento  alla struttura di ospedalizzazione gestita dal centro ricerche Cestha a Marina di Ravenna, dove la piccola è stata subito reidratata e ha iniziato un percorso di analisi veterinarie e terapie in modo da rilasciarla al più presto di nuovo in mare.