Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

"Erosione della costa, la Regione ha cambiato passo"

L’assessore all’ambiente. Antonio Cardi
L’assessore all’ambiente. Antonio Cardi
L’assessore all’ambiente. Antonio Cardi

"La Regione segna discontinuità rispetto al passato. Attendiamo però la conclusione dei lavori previsti sulla costa". A sostenerlo il consigliere regionale della Lega Fabio Bergamini e l’assessore all’ambiente del Comune di Comacchio Antonio Cardi, che rimarranno vigili per verificare che vengano completati gli interventi di difesa del litorale, particolarmente attesi per fronteggiare le mareggiate e l’erosione delle spiagge. Bergamini e Cardi riconoscono che la Regione ha compiuto un passo avanti. Tutto questo ad un anno dall’incontro con l’assessore regionale Irene Priolo, che si era tenuto a Comacchio con l’amministrazione comunale ed i rappresentati degli stabilimenti balneari. Si era discusso delle opere di difesa della costa che la Regione aveva previsto. "Alla data odierna – dicono Bergamini e Cardi – risultano completate le due scogliere davanti ai Bagni Cristallo e Chalet del Mare e le due scogliere del Villaggio Tre Moschettieri di Lido delle Nazioni e qualche riscontro concreto in termini di allungamento della spiaggia comincia a vedersi. Hanno preso avvio i lavori di ripristino e consolidamento dell’arginatura collassata nell’area tra Lido delle Nazioni e di Volano. Desta preoccupazione però il ritardo nella realizzazione degli interventi programmati a Lido di Pomposa, dove è prevista l’installazione sul fondale marino dei moduli tecnoreef. Questi lavori – spiegano – dovrebbero essere ultimati entro il 31 luglio, ma ad oggi non sono ancora iniziati". I tecnoreef sono barriere sommerse artificiali, che hanno lo scopo di difendere la costa. Da parte del Comune, riferisce Cardi, "c’è la volontà di sollecitare la Regione ad iniziare quanto prima questi interventi e di invitare di nuovo Priolo, magari a fine settembre. In quell’occasione si potrà fare il punto".

v. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?