Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

"Ex macello, il permesso a costruire è in stallo"

Bozzoli: "Pronti a facilitare l’iter". Salatiello aumenterà i controlli sull’abbandono dei rifiuti

L’assessore Rossano Bozzoli
L’assessore Rossano Bozzoli
L’assessore Rossano Bozzoli

CENTO

Primo question time, ieri, per l’amministrazione Accorsi che ha risposto alle domande dell’opposizione, inerenti viabilità, sicurezza stradale, abbandono rifiuti e completamento di opere a Cento e frazioni. Il primo argomento, è stato sulla rigenerazione di aree come l’ex macello di XII Morelli. "I soggetti attuatori non hanno danno seguito alla presentazione del permesso a costruire – dice l’assessore Rossano Bozzoli - data la valenza dell’intervento per la frazione, l’amministrazione si rende disponibile a facilitare questo passaggio, tenuto conto delle more prima dell’entrata in vigore del nuovo strumento di regolazione urbanistica". Per la palestra, invece, fa sapere di portare avanti il progetto ‘apportando sostanziali modifiche per aumentare complessivamente l’impatto migliorandone le vie di accesso e il collegamento con altre infrastrutture’. Poi a Casumaro, sulla variazione al progetto della Delegazione, Bozzoli parla di piena operatività del cantiere mentre l’assessore Vito Salatiello, sulle condizioni dell’area sportiva di via Bondenese spiega che ‘sono in corso le valutazioni di progetti che consentano di preservare il valore che questi spazi hanno per la comunità e per questo, vogliamo proseguire con interventi che, anche grazie al volontariato civico individuale, consentiranno il ripristino dello stato del campetto di beach volley’. Per il tema dell’abbandono rifiuti, invece, dice di avere in programma il potenziamento dell’azione di Agriambiente con l’aumento dei volontari e installando fototrappole, appena completato l’iter del regolamento sulla videosorveglianza. "La volontà è di comunicare e sensibilizzare alle attività del gruppo di indagine contro l’abbandono dei rifiuti – dice - in accordo con il gestore, per prevenire il più possibile i comportamenti illeciti". Poi viabilità e sicurezza stradale, in particolare sull’incrocio di via Collari a Bevilacqua, recente teatro di due incidenti similia danno del cimitero. "L’intervento urgente richiede un accordo con Crevalcore, già programmato", ha concluso Bozzoli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?