L'elicottero carica il ferito
L'elicottero carica il ferito

Fiscaglia, 9 Marzo 2019 - Stava andando al lavoro a Fiscaglia, lungo la provinciale 68, a fianco del Po, tra Massa Fiscaglia e Migliaro, quando è avvenuto l’incidente che lo ha portato in elisoccorso, in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, con trauma cranico e toracico, all’ospedale di Cona. Questa, in sintesi, la cronaca di quello che è avvenuto oggi verso le 12.30: uno scontro quasi frontale tra due vetture, una Volkswagen Golf ed una Opel Zafira. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Municipale di Migliaro le due vetture, all’altezza di una semicurva, sono entrate in collisione. Sulla Zafira vi era il solo conducente, un 50enne originario della Toscana, ma da anni residente a Fiscaglia, che al momento dello scontro con una Golf, stava tornando dal lavoro.

L’incidente è avvenuto a meno di 300 metri dal locale da lui gestito.  A bordo della Golf due giovani di Massa Fiscaglia di 21 anni. Sul posto, oltre alla Polizia Muncipale anche i carabinieri del comando compagnia di Portomaggiore che hanno gestito il traffico sulla provinciale rimasto bloccato per oltre un’ora e mezza. I vigili del fuoco del distaccamento di Codigoro hanno aiutato i tre feriti ad uscire dalle vetture. I due 21enni sono stati trasportati, in ambulanza all’ospedale del Delta di Lagosanto per accertamenti, le loro condizioni non destano preoccupazioni. Entrambi, all’arrivo dei soccorsi erano coscienti e vigili.