Inutili i soccorsi per l'uomo (foto di repertorio)
Inutili i soccorsi per l'uomo (foto di repertorio)

Ferrara, 23 settembre 2020 -  Incidente mortale nel tardo pomeriggio di oggi, sulla superstrada Ferrara-Porto Garibaldi, tra Cona e Ferrara. A perdere la vita il dipendente della ditta Cims di Castel Guelfo, in provincia di Bologna, che si occupa di segnaletica stradale.

AGGIORNAMENTO Augustine Aigbovo, chi è l'operaio travolto durante i lavori in Super

L'uomo, di nazionalità nigeriana, secondo una prima ricostruzione della dinamica è rimasto schiacciato tra il mezzo della sua azienda e un furgoncino che ci è finito contro. Per ricostruire la dinamica dello scontro tra i due veicoli, stanno lavorando gli agenti della polizia municipale di Ferrara.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco del capoluogo e i sanitari del 118 con ambulanza e automedica, ma per l'operaio non c'è stato niente da fare. 

La superstrada in direzione Ferrara è temporaneamente chiusa: il traffico per Ferrara viene deviato in uscita sulla rete locale allo svincolo di Cona con rientro sul raccordo a Ferrara.