Una pattuglia dei carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri

Portomaggiore (Ferrara), 12 marzo 2018 - Raffica di denunce da parte dei carabinieri della compagnia di Portomaggiore, impegnati nella giornata di sabato in un servizio di controllo del territorio ad ampio raggio. Il primo a finire nei guai è stato un 49enne di Argenta, sorpreso alla guida sotto l’influenza dell’alcol. L’uomo ha anche opposto resistenza al controllo dei militari. In particolare, dopo essere stato fermato ha iniziato ad assumere un comportamento provocatorio nei confronti degli uomini dell’Arma, arrivando a strattonarne uno al fine di evitare l’alcol test. Quando i carabinieri sono riusciti a sottoporlo all’esame è emerso un tasso alcolemico di 1,94 grammi per litro.

La seconda e la terza denuncia sono scattate per mancata esibizione del permesso soggiorno da parte di un 34enne nigeriano e di un 51enne del Pakistan. Quest’ultimo è stato segnalato anche per detenzione di stupefacenti per uso personale perché trovato in possesso di 1,3 grammi di marijuana. Sempre nella mattinata di sabato, i carabinieri di Portomaggiore hanno denunciato per utilizzo indebito di carta di credito un 25enne di Colleferro (Roma), pluripregiudicato. Il fatto è scaturito dalla denuncia presentata da un giovane ferrarese che si era visto addebitare sulla propria carta di credito un importo di 1.304 euro per acquisti mai effettuati. A conclusione delle indagini, i carabinieri hanno individuato l’autore, il quale aveva acquistato due cellulari addebitandone il costo all’ignara vittima.