Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 apr 2022

Rinascita, tre milioni nel piatto "In un anno 15 nuove vetrine"

L’amministrazione mette lo sportello Sipro a disposizione, il primo cittadino: "Segnali confortanti"

17 apr 2022

La forza delle idee, il coraggio della realtà. Ma per ottenere i fondi che la Regione mette a disposizione, serve l’impegno delle attività produttive. Dal canto suo il Comune mette lo sportello Sipro a disposizione gratuitamente in municipio, tutti i martedì mattina e pomeriggio. Il resto lo fanno i privati. E’ stato pubblicato il bando della Regione per la rivitalizzazione dei centro storici. E’ il settimo nel suo genere. Bondeno è uno dei comuni del cratere che può accedere ai finanziamenti a fondo perduto.

"Il bando è un’opportunità da cogliere – invita il sindaco Simone Saletti –. Per quanto riguarda i fondi Covid poi, Bondeno li ha spesi al 100% altrimenti sarebbero divenuti inutilizzabili". Da qui i dati. Nell’ultimo triennio, per gli investimenti delle attività commerciali di Bondeno e delle frazioni, sono stati presentati progetti di rivitalizzazione e rigenerazione pari a 4,8 milioni di euro. Di questi 3,2 milioni sono stati attirati sul territorio mediante l’omonimo bando regionale di rivitalizzazione per i centri storici colpiti dal sisma. "In assoluto, negli ultimi tre anni, sono state 53 le attività che hanno scelto di credere, investire e rinnovarsi a Bondeno – commenta il sindaco –. Siamo un Comune in salute. Soltanto nell’ultimo anno hanno inaugurato o re-inaugurato una quindicina di attività commerciali. Un risultato importante – dice – e confortante, che vogliamo confermare e aumentare". Con l’apertura della settima edizione del bando regionale sulla rivitalizzazione, tante le realtà che possono accedere. "L’Amministrazione è al fianco delle attività produttive", prosegue Saletti. Tre le direttrici per le risorse stanziate per il Covid. 50mila euro sono serviti per azzerare la Tarip nel primo trimestre 2021 alle attività che avevano subito chiusure causa covid. Altri 106mila per ridurre la Tarip per le imprese che avevano subito un calo del fatturato. 96mila euro nel bando vetrine e microimprese, che assegnerà un contributo di 825 euro ad ogni attività ammessa più eventuali premi.

Claudia Fortini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?