Una delle vaccinazioni in Fiera
Una delle vaccinazioni in Fiera
Al via la terza dose di vaccino anti-Covid anche per gli over 60. Da martedì, l’Ausl ha iniziato a contattare tramite sms le persone ultra 60enni con l’invito a ricevere la dose di richiamo, che potrà essere effettuata attraverso diverse modalità. Da ieri è possibile prenotarsi tramite tutti gli sportelli dei Centri unici di prenotazione (Cup); online col Fascicolo sanitario elettronico (Fse), con l’App ER...

Al via la terza dose di vaccino anti-Covid anche per gli over 60. Da martedì, l’Ausl ha iniziato a contattare tramite sms le persone ultra 60enni con l’invito a ricevere la dose di richiamo, che potrà essere effettuata attraverso diverse modalità. Da ieri è possibile prenotarsi tramite tutti gli sportelli dei Centri unici di prenotazione (Cup); online col Fascicolo sanitario elettronico (Fse), con l’App ER Salute, tramite il CupWeb e attarverso la prenotazione telefonica al numero verde 800 532 000 (da lunedì a venerdì ore 8-17; sabato ore 8-13). "Una possibilità offerta anche dal medico di famiglia: le persone interessate potranno prendere contatto con i propri medici di medicina generale e concordare con loro tempi e modi delle somministrazioni", fa sapere l’azienda sanitaria.

Prosegue quindi la campagna vaccinale della terza dose rivolta alle categorie di priorità individuate da Ministero e Regione. Dopo la dose addizionale destinata alle persone trapiantate e immunocompromesse e la dose richiamo (booster) destinata alle persone con 80 e più anni, ospiti e lavoratori dei presìdi residenziali per anziani (Cra e Rsa), personale sanitario, con priorità agli over60 e ai professionisti più a rischio (per esposizione o per patologie), si amplia ora la fascia d’età, aprendo la fase dedicata appunto agli ultra sessantenni. Gli ultrasessantenni in provincia sono 122.051, ma tenuto conto che gli over 80 erano già stati chiamati (ben 32.700), sono 89.351 i soggetti che riceveranno adesso l’sms.

Si precisa inoltre che anche le persone con meno di 60 anni d’età, che si erano sottoposte alla vaccinazione rientrando nella categoria degli “estremamente vulnerabili”, da almeno sei mesi, potranno effettuare la prenotazione, prenotando o recandosi ad accesso diretto, portando con sé la documentazione che attesta la loro condizione di “estremamente vulnerabili”.

L’Ausl ricorda infine che al momento della somministrazione della terza dose di vaccino contro il Covid, ai vaccinandi over 75 sarà offerta anche la possibilità di effettuare, contestualmente, la vaccinazione antinfluenzale.