Vasco Rossi. Il rocker di Zocca sarà in autodromo venerdì 26 giugno
Vasco Rossi. Il rocker di Zocca sarà in autodromo venerdì 26 giugno

Imola, 14 novembre 2019 - Ora c’è anche la data. Ed è ufficiale. L’atteso ritorno di Vasco in Autodromo è fissato per venerdì 26 giugno 2020. Un po’ prima del previsto, dunque, con il concerto del rocker di Zocca che si inserisce in quella finestra aperta dallo slittamento (da metà giugno a settembre) della tappa imolese del mondiale di motocross. E che sarà chiusa il 18 luglio dallo show di Cesare Cremonini. In mezzo, forse domenica 5 luglio (ma in questo caso manca ancora l’ufficialità persino sul nome della band), i Pearl Jam.

AGGIORNAMENTO Vasco Rossi a Imola, i biglietti del concerto saranno nominali

E’ stato lo stesso Vasco ad annunciare ieri sera via social le date del suo ‘Non stop live festival 2020’. L’appuntamento in Autodromo sarà l’ultimo di una mini-serie di quattro show, tutti a giugno, che per ora non prevedono repliche. L’apertura è in calendario il 10 con Firenze rocks, seguita il 15 dal concerto agli I-Days di Milano e il 19 da quello a Rock in Roma. Gran finale, come detto, il 26 giugno 2020 in riva al Santerno. A 15 anni di distanza da quell’ultima esibizione in Autodromo datata 2005, arrivata a sua volta dopo due super-show del Blasco a Imola: 1998 e 2001.

Quei concerti, durante l’indimenticabile l’Heineken Jammin Festival, sfondarono il tetto delle 100mila presenze ciascuno. Difficile, oggi, immaginare scenari simili, perché gli attuali standard di sicurezza richiedono capienze più limitate. Ecco perché, in attesa di capire fin dove sarà alzata l’asticella dell’inevitabile sold-out dell’Enzo e Dino Ferrari (nel 2015 per gli AC/DC ci si fermò a 92mila, nel 2017 per i Guns N’ Roses a 83mila), c’è già aria di caccia al biglietto.

I biglietti

Secondo quanto comunicato sempre via social dallo staff di Vasco, i tagliandi saranno disponibili per gli iscritti al fanclub ‘Il Blasco’ dalle 12 di lunedì 18 novembre solo su Vivaticket.it Tutti gli altri dovranno aspettare le 11 di giovedì 21 novembre e rivolgersi a Vivaticket.it, Ticketmaster.it, Ticketone.it e ai punti vendita autorizzati.

La scaletta

A quel punto, archiviata la pratica biglietti, partirà l’immancabile toto-scaletta del concerto. Al momento è in preparazione, ma di certo ci sarà (oltre all’immancabile Albachiara in chiusura) ‘Se ti potessi dire’, il singolo uscito lo scorso mese che il rocker di Zocca ha annunciato come ultimo inedito della sua carriera. Quanto al brano di apertura, nel 1998, per la prima volta sul palco dell’Enzo e Dino Ferrari, la scelta cadde su ‘Quanti anni hai?’. Chi all’epoca era appena maggiorenne, oggi avrà figli grandi da poter portare alla Rivazza per fare ascoltare loro il suono unico che fa la musica del più grande rocker italiano nel tempio dei motori.