La Lega in Consiglio comunale incassa una parziale apertura della maggioranza sul tema di una gestione più condivisa dell’emergenza Covid. Il capogruppo del Carroccio, Daniele Marchetti (nella foto) è infatti il primo firmatario di una mozione che aveva appunto come obiettivo quello di dare il via a maggiori occasioni di confronto sulla sanità. Quel documento, pur momentaneamente sospeso su richiesta della maggioranza, "ha già raggiunto il suo primo obiettivo – assicura l’esponente di opposizione –. Infatti, durante la prossima capigruppo, si avvierà un confronto per individuare dei canali di confronto nuovi, certamente non sostitutivi del dibattito che dovrà essere garantito in commissione e in Consiglio, ma più puntuali e frequenti. –. Vogliamo essere coinvolti passo dopo passo".