Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 apr 2022

Turismo estate 2022 nelle Marche: "Porteremo i turisti dal mare a sciare a Sassotetto"

Sarnano e Fermo firmano un patto di promozione che scatterà in estate. Il sindaco Piergentili: "Allestiremo una pista in materiale plastico"

22 apr 2022
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro
Luca Piergentili (a sinistra), sindaco di Sarnano, con il suo collega Paolo Calcinaro

Un’amicizia che diventa un progetto di promozione reciproca. Si stringono la mano Sarnano e Fermo, i rispettivi sindaci firmano un patto di collaborazione per lo scambio e la promozione turistica di due comuni. L’idea è di rafforzare i collegamenti, già attiva una linea Steat che va verso le terme di Sarnano, ma si dovranno costruire altre possibilità per portare i turisti dalla costa alla montagna e viceversa. Ieri, a Fermo, l’illustrazione dell’accordo. "Condividiamo varie tematiche, abbiamo pensato di creare un asse verso la provincia di Macerata, che unisca la costa e la città, per promuoverci a vicenda, Sarnano e il distretto dei monti Sibillini qui a Fermo, e la costa, ampia e vivibile, direttamente nelle tante strutture di Sarnano" ha detto il primo cittadino fermano Paolo Calcinaro. Enorme la ricettività del comune montano, ad agosto dai 3.100 abitanti si passa a 12 mila, tra seconde case e 26 attività ricettive, per un totale di mille letto. Spiega il sindaco di Sarnano, Luca Piergentili: "Siamo il centro maggiore dal punto di vista dell’accoglienza nell’area del sisma. Importante per noi avere un rapporto privilegiato con Fermo. Abbiamo studiato le presenze a Sarnano, monitorando 6 mesi da giugno a Natale, abbiamo visto che dal primo giugno al 30 settembre sono arrivati da noi 190 mila visitatori, molti dal Fermano. Crediamo che in una ottica dell’allargamento dei confini turistici Fermo sia un orizzonte a cui guardare". L’obiettivo è di essere sempre attrattivi, puntando anche sulla pista di materiale plastico che servirà a sciare a Sassotetto, in tutte le stagioni: "Quello che facciamo - aggiunge Piergentili - sarà pubblicizzato nelle strutture del Fermano con l’idea di prendere i turisti estivi per portarli a Sassotetto a sciare in costume, guardando il mare dall’alto. Metteremo una pista in materiale plastico che sembra neve compatta, un brand che viene usato in diverse parti del mondo. Stiamo ristrutturando la sede museale, chiederemo sostegno a Fermo per una mostra che farà da inaugurazione".

Angelica Malvatani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?