La professoressa Gioia Senesi è tra i 20 finalisti del concorso «Giallo Ceresio»
La professoressa Gioia Senesi è tra i 20 finalisti del concorso «Giallo Ceresio»

Lo stile, il linguaggio e la fantasia di Gioia Senesi hanno nuovamente portato la giovane matelicese, di Esanatoglia come origini, nel gotha della scrittura italiana. La professoressa ai licei "Costanza Varano" di Camerino si è infatti classificata tra i 20 finalisti del concorso letterario internazionale "Giallo Ceresio", che è stato istituito proprio dal Comune di Porto Ceresio nel varesotto. La Senesi è stata tra gli oltre 140 partecipanti della sezione racconti inediti, doverosamente a tema giallo e ambientati sul lago (la città si affaccia sul Lago di Lugano). Lei ha realizzato un testo dal titolo "Sentieri di confine". La cerimonia di premiazione è saltata causa Covid e pertanto si farà solo virtuale in videoconferenza, l’attesa è per l’8 novembre e la Senesi ha buonissime chance di finire ancora più in alto. Del resto lo scorso luglio ha primeggiato a Mantova al concorso "Mantova che scrive" per autori di testi inediti con tanto di successiva pubblicazione da parte di Mondadori. Non solo, un anno fa ha vinto nella categoria Under35 (premiata da Carla de Albertis) proprio a "Giallo Ceresio" con il testo "Nel lago del cor", citazione di un verso della Divina Commedia di Dante.

Andrea Scoppa