Covid: i contagi da Coronavirus nelle Marche il 28 novembre 2021
Covid: i contagi da Coronavirus nelle Marche il 28 novembre 2021

Ancona, 28 novembre 2021 - Resta alto il numero di contagi da Coronavirus nelle Marche, nelle ultime 24 ore ne sono stati rilevati 378 (ieri 427) e l'incidenza scende leggermente a 171,70 (ieri 171,90).

AGGIORNAMENTO Covid oggi Marche: bollettino 29 novembre 2021. Acquaroli: "Su i casi ma restiamo bianchi"

Covid, in rianimazione a 14 anni. "Martina prova a reagire"

Contagi per provincia

La provincia con il maggior numero di casi è Pesaro Urbino con 95, seguita da Macerata con 83, da Ascoli Piceno con 79, da Ancona con 69, Fermo con 45, più 7 casi fuori regione. 

​Contagi per età 

I nuovi contagi restano alti nella fascia di età adulta: 96 casi per i 25-44enne, 85 per i 45-59enne. Ci sono poi 35 casi tra i 60-69enni. Ma anche la fascia giovanile è interessata, con oltre 100 casi tra zero e 18 anni: 33 i nuovi casi per 6-10 anni, cioè i bambini che frequentano le scuole elementari, 60 complessivamente per le fasce di età comprese tra 11 e 19 anni, 4 per zero-2anni, 6 per 3-5anni.

Covid, tamponi a scuola: tensostrutture a Macerata per evitare le quarantene

Il tasso di positività 

I 378 nuovi positivi rappresentano il 10,1% dei 3.733 tamponi esaminati nel percorso diagnostico screening (su 6.245 tamponi complessivi). I test antigenici sono invece 2.144.

L'origine del contagio

Sono 98 i soggetti sintomatici, 112 i contatti domestici, 97 i contatti stretti di casi positivi, 11 i positivi in setting scolastico/formativo, mentre per altri 49 casi sono in corso approfondimenti epidemiologici.

Ricoveri: quanti sono i vaccinati e quanti i non vaccinati

Resta alto il divario tra vaccinati e non vaccinati tra i ricoverati nelle terapie intensive: l'incidenza tra i non vaccinati (platea 403mila persone) è di 3,47 su 100mila abitanti, mentre quella tra i vaccinati è 0,73 su 100mila abitanti, rispetto a una platea di 1.080.000 persone. 

Per i ricoveri in area medica invece l'incidenza è 10,42 tra non vaccinati e 2,63 tra vaccinati. Per i casi positivi generali invece l'incidenza è 16,80 tra i vaccinati e 50,62 tra non vaccinati. Calcolando invece su base percentuale, nelle terapie intensive il 36% dei ricoverati è vaccinato, il 64% non vaccinato, nell'area medica 41% vaccinati, 59% non vaccinati. 

Il consiglio di Acquaroli: "Mascherina anche all'aperto"

"Da alcuni giorni il numero dei soggetti positivi nella nostra regione ha avuto un incremento sensibile. Per ora gli accessi e i ricoveri nelle strutture ospedaliere sono sotto controllo, ma raccomando a tutti di porre la massima attenzione nei comportamenti individuali che sono sempre un'arma importante per combattere la trasmissione del virus - così il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli su Facebook . È fortemente consigliabile - sottolinea - l'uso della mascherina quando si è in assembramento, anche all'aperto, come mantenere il distanziamento e la corretta igiene delle mani, che insieme alla vaccinazione e al tracciamento sono gli strumenti per tenere sotto controllo la curva pandemica".