Disinnesco bomba a Fiumalbo
Disinnesco bomba a Fiumalbo

Modena, 14 settembre 2020 - Sono andate a buon fine le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico della seconda guerra mondiale, da 225 chili, rinvenuto in un cantiere a Fiumalbo, in località Costolo.

Delle operazioni si è occupato il Genio Pontieri di Piacenza. Le operazioni hanno comportato l’evacuazione di 500 residenti, che sono potuti rientrare alle loro abitazioni dalle 15 e 30. La bomba è stata portata in una cava a Pavullo, dove verrà fatta brillare. A Fiumalbo anche l’Esercito, forze dell’ordine, vigili del fuoco e Protezione civile. Chiusi per le operazioni di disinnesco scuole e negozi.