Alla base delle colonne sono emerse alcuni incisioni raffiguranti quattro pesci
Alla base delle colonne sono emerse alcuni incisioni raffiguranti quattro pesci

Modena, 24 maggio 2015 - Nuovi tesori all’interno della Ghirlandina (FOTO), alcuni noti, altri inediti. Riemergono così leoni rampanti, musicisti, guidici e danzatori, tutti ritratti sui capitelli dei Maestri Campionesi al piano dei Torresani. Sono in fase avanzata i lavori di restauro del piano panoramico della Torre Ghirlandina volti a consentire l’apertura del monumento anche nel periodo invernale, possibile grazie al posizionamento di infissi mobili alle finestre per impedire l’ingresso della pioggia e mantenere una temperatura più mite. I lavori di pulitura delle otte colonne e relativi capitelli hanno previsto analisi chimiche, petrografiche e mineralogiche per determinare il tipo di pietra e il suo livello di degrado.

Tante le tecniche impiegate, oltre a impacchi con acqua deionizzata e acetone con gela, anche gel e una pasta a base di alghe. Tra le sorprese, sulla colonna che regge il capitello dei “Giudici” sono riemerse alcuni incisioni raffiguranti quattro pesci.

Gli interventi, che si concluderanno in luglio, sono stati illustrati dalla dirigente del servizio Progettazione lavori pubblici, Rossella Cadignani, insieme all’assessore al Turismo e alla Promozione della città, Tommaso Rotella. Quest’ultimo, plaudendo ai quasi 8mila visitatori della Ghirlandina in 52 giorni, ha annunciato inoltre l’arrivo dei Certificati di eccellenza da parte di Tripadvisor, il social network specializzato nel turismo.