Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Manette mentre faceva jogging, assolti i quattro vigili urbani

Erano accusati di aver scambiato la presunta vittima per un ladro, ammanettando l’uomo che, in realtà, stava facendo jogging vicino a casa. Ieri i quattro agenti della polizia locale imputati nel processo – tre dei quali ancora svolgono servizio al comando di via Galilei – sono stati tutti assolti perchè il fatto non costituisce reato e perchè il fatto non sussiste, a seconda del capo di imputazione. I quattro agenti dovevano rispondere di violenza privata in concorso, lesioni come conseguenza di altro delitto e perquisizione illegale per quell’arresto risalente al 14 gennaio del 2014 e la pubblica accusa, nella persona del pm Graziano aveva chiesto per gli operatori la condanna a quattro mesi. Ieri, alla fine, dopo sette lunghi anni i poliziotti sono stati assolti: le difese hanno dimostrarono in aula come quel giorno gli agenti agirono invece correttamente.

"Credo non ci si potesse aspettare altro – afferma il legale di due degli agenti finiti a processo, l’avvocato Fulvio Orlando – hanno lavorato in piena coscienza a tutela di tutti e attendiamo ora la motivazione che credo farà emergere proprio questo". Secondo le accuse quel freddo giorno di gennaio gli agenti fermarono l’allora 42enne (parte civile al processo e rappresentato dall’avvocato Gianluca Barbiero), perquisendolo e mettendogli le manette ai polsi quando invece il soggetto in questione nulla aveva a che vedere con l’operazione in corso. Infatti gli agenti erano intervenuti nei pressi di via Martiniana, dove l’uomo faceva jogging, nella zona di Baggiovara e dove era stato appena messo a segno un furto. L’operaio era stato poi trattenuto al Comando. Era quindi partita la querela nei confronti dei quattro agenti ma, ancor prima, il 40enne era stato a sua volta denunciato per resistenza.

Secondo la difesa gli agenti all’epoca dei fatti avevano agito fermando il sospettato poichè lo stesso si era dato alla fuga nonostante gli fosse stato intimato di fermarsi. Ieri, alla fine, l’assoluzione per i quattro agenti della polizia locale.

v.r.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?