Quotidiano Nazionale logo
12 mar 2022

"Maxi piano per rifare le strade e raddoppieremo le telecamere"

Castelfranco, ok al bilancio: manovra da 30 milioni . Il sindaco: "Aumento Imu?. Un sacrificio necessario"

Il sindaco Gargano
Il sindaco Gargano
Il sindaco Gargano

E’ stato approvato l’altra sera dal consiglio comunale il bilancio di previsione 2022 – 2024, che ha in programma già quest’anno diversi interventi per oltre 10 milioni di euro. A illustrarne alcuni dei punti principali è lo stesso sindaco, Giovanni Gargano, che spiega: "Sul prossimo triennio, abbiamo previsto interventi sul territorio per circa 30 milioni di euro, che si aggiungono ai 30 milioni del triennio appena trascorso. Possiamo senz’altro dire, innanzitutto, che il bilancio 2022 – 2024 guarda al futuro in maniera molto determinata. Ovviamente – prosegue il primo cittadino – è un bilancio che porta con sé delle scelte, e mi riferisco all’introduzione dell’Imu sulle attività produttive. Conosciamo bene il contesto e le difficoltà che tutti stiamo vivendo, ma abbiamo fatto queste scelte con responsabilità e consapevolezza. I 900.000 euro che proverranno da questa voce, andranno infatti in parte a rispondere ai bisogni di circa 2.000 famiglie con bambini dai 0 agli 11 anni, che per la refezione scolastica avranno sconti fino a 400 euro. Inoltre, 700.000 euro saranno impiegati nella cura del territorio. Ci rendiamo conto che è un sacrificio che stiamo chiedendo, e che per un’azienda di medie dimensioni peserà mediamente per circa 300 euro all’anno. Ma teniamo anche presente che, negli anni scorsi, ultimo periodo compreso, l’amministrazione comunale è sempre stata a fianco delle attività produttive e continuerà ad esserlo. L’ultima iniezione di fondi in ordine cronologico riguarda i contributi destinati al commercio e legati all’emergenza covid: complessivamente avevamo messo a disposizione 60.000 euro e c’è chi si è portato a casa anche 1.500 euro di contributo".

Introducendo poi alcuni dei principali investimenti, Gargano prosegue: "Apriremo entro maggio, in via dei Mille a Piumazzo, il nuovo presidio di polizia locale, a servizio di questa frazione e di Cavazzona. Nel corso del 2022 ci saranno complessivamente interventi per circa 10 milioni di euro, di cui 3,8 milioni solo negli asfalti. Sia a Manzolino sia a Gaggio saranno inoltre costruiti playground multisport, ovvero spazi esterni in cui potere praticare basket, calcetto e pallavolo.

Intervento molto qualificante è il restauro e la messa in sicurezza del sottopassaggio alla stazione dei treni, poi abbiamo previsto il potenziamento della videosorveglianza su tutto il territorio, passando dalle attuali 56 a oltre 100 telecamere installate. Grazie a un contributo da 250.000 euro della Fondazione di Modena, sarà anche recuperata l’area verde attorno alla Casa della Salute".

Marco Pederzoli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?