Quotidiano Nazionale logo
19 mar 2022

Omaggio a Haden griffato Senni

’In the Moment-The Music of Charlie Haden’, scorci di note stellari del genio del contrabbasso che paventava ’l’armolodia’ di Ornette Coleman (per cui armonia e melodia pari sono), pur essendone avvinto al punto da diventarne uno degli interpreti più sapidi. È il titolo di un progetto ospitato stasera (alle 21) allo Smallet per la griffe del contrabbassista Stefano Senni. Ennesima chicca degli Amici del Jazz di Modena nell’esecuzione del Trio Rope, eccellenze che accompagnano Senni quali Fabrizio Puglisi al piano e Zeno De Rossi alla batteria. Il nome del combo (dal titolo tradotto dall’inglese di Nodo alla gola, noir di Hitchcock) vanta un tragitto ventennale scandito da album come Have You Met Miss Bates? e Saints and Sinners (El Gallo Rojo Records). Omaggio ad Haden in un confronto tra le stagioni più creative e ribelli del jazz moderno, dalla cantabilità di Coleman al fervore della Liberation Music Orchestra passando per i piano trio più moderni degli ultimi decenni.

g.a.t

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?