Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Usavano il telefonino alla guida, 22 sanzionati

C’è chi ha replicato affermando "Scusi, ma non potevo non rispondere a questa telefonata". Altri, invece, hanno garantito che si è trattato "della prima volta: non lo faccio mai". Mentre a qualcun altro, più semplicemente, si era "appena rotto il dispositivo Bluetooth". Sono alcune delle principali giustificazioni rese agli operatori della polizia locale dagli automobilisti scoperti al volante col telefonino durante la recente campagna incentrata, appunto, sul contrasto del fenomeno legato all’uso del cellulare durante la guida. In tutto sono stati sanzionati 22 automobilisti su 159 controllati, circa il 14% del totale, poco più di uno su otto. L’obiettivo della campagna, sviluppata sulle principali arterie cittadine era sensibilizzare gli automobilisti sui rischi, per sé stessi e per gli altri utenti della strada, causati dall’utilizzo di apparecchi elettronici quando si è al volante. Entrando nel dettaglio delle 22 infrazioni, sono state commesse in uguale misura da uomini e donne (11 ciascuno). La maggioranza delle persone sanzionate è di nazionalità italiana (il 92%), le altre provengono dai Paesi dell’est Europa (8%); la fascia di età maggiormente rappresentata è quella dai 35 ai 45 anni (58%), seguita da range 18-35 anni (25%) e 45-55 anni (17%). L’illecito è disciplinato dall’articolo 173 del Codice che prevede, oltre alla sanzione di 165 euro, la decurtazione di cinque punti dalla patente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?