Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 giu 2022

Zocca piange il ragioniere Di Renzo, una vita tra municipio e volontariato

11 giu 2022
Celestino Di Renzo aveva 81 anni
Celestino Di Renzo aveva 81 anni
Celestino Di Renzo aveva 81 anni
Celestino Di Renzo aveva 81 anni
Celestino Di Renzo aveva 81 anni
Celestino Di Renzo aveva 81 anni

Ieri si è spento il ragionier Celestino Di Renzo, 81 anni, ex dipendente del Comune di Zocca. Ha lasciato la moglie Florestina, i figli Christian e Luca, le nuore, nipoti, la sorella Angelina e tantissimi amici a Zocca dove, a metà degli anni Sessanta, si era stabilito quando vinse il concorso pubblico in Comune. Domani, alle 7, dalla Casa funeraria Terracielo di Vignola, la salma sarà portata nel paese di origine del ragioniere, a Borrello di Chieti, dove, alle 15, sarà celebrata la liturgia funebre. Questa sera a Terracielo, alle 19, sarà recitato il santo rosario. Celestino Di Renzo era molto conosciuto e stimato, specialmente a Zocca dove ha abitato tanti anni, prima di trasferirsi di recente a Vignola. Dal 1965 al 1992 era stato ragioniere capo del Comune e dal 1998 al 2001 consigliere comunale. "Ho avuto modo di conoscerlo bene dai primi anni in cui ho iniziato l’attività politica a Zocca – ha dichiarato il sindaco Federico Ropa –. Nel 2015, insieme a me e a tanti altri fu uno dei fondatori della lista Zocca Civica. Lo ricordo con affetto". Celestino Di Renzo era una persona molto precisa, un vero ragioniere in tutto, scrupoloso, riservato. Ha svolto incarichi anche nel mondo del volontariato zocchese: segretario della società di calcio, membro dell’Associazione turistica Pro Loco, e sindaco revisore dell’Aap, l’Associazione di assistenza pubblica.

Ha fatto parte anche del Lions Club Montese Appennino est.

w.b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?