Parma centro
Parma centro

Parma, 20 giugno 2021 - Il Comune di Parma ha avviato un progetto per incentivare la ripresa del turismo dopo mesi di pandemia. Si chiama “La seconda notte è nostra” e si tratta di un rimborso per le strutture alberghiere ed extralberghiere con partita Iva del Comune che proporranno, durante i weekend, un’offerta di due notti di pernottamento al prezzo di una.

Nell’anno di Parma Capitale italiana della Cultura, l’amministrazione comunale spera, attraverso lo sconto, di invogliare i turisti a visitare la città, all’insegna della scoperta dei monumenti ma anche della gastronomia del territorio, famosa in tutto il mondo con prodotti come il Culatello di Zibello o il salame di Felino, oltre che naturalmente il prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano.

Come ottenere lo sconto

Per ottenere lo sconto gli hotel che aderiranno al progetto dovranno offrire ai turisti il pernottamento di due notti pagandone una nel corso di un weekend, tra venerdì e domenica, nel periodo compreso tra il 2 luglio e il 31 agosto e tra il 15 ottobre e il 31 dicembre. Tutte le informazioni e il modulo da compilare sono disponibili sul sito del Comune.

I rimborsi andranno al Consorzio Albergatori Promoparma che li girerà alle strutture ricettive. Per finanziare l’iniziativa il Comune utilizzerà le risorse dell’imposta di soggiorno. Unico limite previsto, il massimo di spesa di 50 euro per ogni soggiorno prenotato.