Flavia Morelli e Marco Principi, i due giovani giocatori di bocce di Lucrezia, campioni d’Europa in diverse categorie sia giovanili che assolute, sono sati inseriti, insieme ad altri dieci colleghi boccisti delle varie specialità, nel ‘Club Giovani Azzurri’, che la Federazione Italiana Bocce ha istituito allo scopo di promuovere l’immagine del movimento boccistico...

Flavia Morelli e Marco Principi, i due giovani giocatori di bocce di Lucrezia, campioni d’Europa in diverse categorie sia giovanili che assolute, sono sati inseriti, insieme ad altri dieci colleghi boccisti delle varie specialità, nel ‘Club Giovani Azzurri’, che la Federazione Italiana Bocce ha istituito allo scopo di promuovere l’immagine del movimento boccistico tramite i suoi sportivi più giovani e rappresentativi. Ad approvare la rosa degli atleti è stato il Consiglio Federale, nella seduta del 19 marzo 2021, dopo aver valutato la lista proposta dai commissari tecnici e dal Comitato Tecnico Federale Unitario (CTFU). "Abbiamo deciso di puntare su giovani campioni o promesse, rispetto agli atleti d’élite, per la costituzione di un gruppo di atleti in grado di rappresentare l’immagine della Federbocce negli istituti universitari e scolastici, nelle istituzioni territoriali e nazionali, sportive e politiche. E, più in generale, in ogni occasione in cui la Federazione Italiana Bocce dovrà presentarsi all’esterno", ha spiegato il presidente federale De Sanctis al momento della presentazione del progetto. Il ‘Club Giovani Azzurri’, su indicazione della Fib, avrà il compito di promuovere in giro per l’Italia e, durante le più importanti manifestazioni sportive, sia di alto livello che promozionali, la mission della stessa Federazione. Flavia Morelli, classe 1999, milita in serie A con il Lucrezia ed è campionessa d’Europa individuale under 23 e assoluta a squadre e nella coppia mista. Prima dell’interruzione delle gare per l’emergenza Covid era la numero uno delle claddifiche femminili. Marco Principi, classe 2001, è anch’egli di Lucrezia ma milita in serie A con l’Oikos Fossombrone. E’ stato il numero uno assoluto da juniores potendo anche vantare il titolo europeo della categoria sia a squadre che nella coppia. Luigi Diotalevi