Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Un pallone ed un grazie per i 26 consorziati

Riconoscimento pubblico ed un applauso per tutti, grandi e piccoli, e cioè i 26 consorziati che tutti gli anni tirano fuori i soldi per mandare avanti la pallacanestro pesarese. Non hanno ricevuto medaglie... ma un pallone da basket. Ad organizzare questa cerimonia, che si è svolta nel corso dell’intervallo della partita disputata domenica scorsa contro la Reyer Venezia sono stati Luciano Amadori e Franco Arceci, rispettivamente presidente uscente e presidente entrante del Consorzio Pesaro Basket, che hanno premiato tutti i consorziati nel corso dell’intervallo, ultimo match casalingo di regular season. Eccoli tutti quanti in fila al centro del parquet a prendersi il giusto applauso e da un pubblico va vecchi tempi perché gli spettatori paganti sono stati poco meno di cinquemila. Una bella cerimonia, un riconoscimento a tutti i titolari e rappresentanti delle aziende che tutti gli anni mettono benzina finanziaria per mandare avanti, assieme a Carpegna Prosciutto, la Vuelle.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?