Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

Biennale di pittura ‘Città di Faenza’ Il primo premio va a Bruno Retini

1 giu 2022

Tanti artisti, cittadini e amici della Pro loco di Faenza hanno partecipato all’inaugurazione con premiazione della Biennale di pittura ‘Città di Faenza’ alla galleria della Molinella. Per quanto riguarda i premi Pro Loco Faenza, il primo è stato vinto da Bruno Retini con ‘Natura morta con dado’ in cui Faenza è rappresentata nella cartolina sullo sfondo e nel decoro “a garofano” della brocca in ceramica. Interessante l’uso, in maniera naturale, delle tessiture del metallo. Il gioco di luci ed ombre crea una calda atmosfera d’insieme. Secondo premio per Luca Casadio e ‘Lumi a marzo’, un dipinto che valorizza una delle tradizioni locali. La tecnica pittorica e l’uso del colore sono straordinariamente efficaci e comunicativi. Terza si è classificata Anna Bacchilega con ‘La mia città’ in cui le diverse tecniche utilizzate dialogano tra loro fino a uscire dalla figurazione del primo piano. Il tratto del disegno è tecnicamente incisivo. Il premio piccolo formato ‘Ermanno Forani’, messo a disposizione dalla famiglia Forani e dalla Bottega Bertaccini, è andato a Enrico Versari e al suo ‘Carte da gioco’, opera che rispecchia il tema culturale e delle tradizioni di Romagna. La tecnica è riconosciuta come cifra stilistica dell’artista. Menzioni speciali per Roberto Bandini con ‘Il gelso alla Muratora’, Sante Minghetti con ‘Faenza Piazza XI Febbraio’ e Roberto Lazzarini con ‘Con gli oroscopi che cadono dalle stelle’. La mostra è aperta fino all’11 giugno (martedì-giovedì ore 10-12, venerdì 17-19 e sabato 10-1217-19).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?