Novità che dovrebbe facilitare la vita dei cittadini. Da lunedì prossimo, 22 febbraio, per il ritiro dei referti di esami di laboratorio sarà possibile, oltre ai consueti canali già esistenti (vale a dire i punti Ausl e il Fascicolo Sanitario Elettronico su internet) rivolgersi alle farmacie convenzionate con l’Ausl della Romagna che effettuano prenotazioni CUP (il cosiddetto servizio ‘FarmaCup’).

Per tale servizio, non previsto nei LEA (acronimo che sta per ‘livelli essenziali di assistenza’), le farmacie potranno chiedere al cittadino un contributo.

"Dietro richiesta dell’Azienda USL, le farmacie hanno concordato – viene comunicato dall’Ausl Romagna – di non superare l’importo massimo di un euro per la stampa del referto (anche in relazione alla complessità del referto stesso).