Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Furti in aumento, disposti più controlli

Ieri in Prefettura il Comitato provinciale dell’ordine pubblico. Registrato un aumento dei reati, il piano per un’estate sicura

La criminalità non cede. E il triste fenomeno dei furti in casa non accenna a sparire. E bisogna predisporre varie azioni di contrasto al crimine ora che la bella stagione è alle porte.

È questo il rapido riassunto di ciò che è emerso ieri mattina in Prefettura, durante la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal prefetto di Ravenna, Castrese De Rosa, alla presenza dei vertici territoriali delle forze di polizia, dei comandanti della Capitaneria di porto e dei Vigili del fuoco, dei sindaci dei Comuni di Ravenna, Faenza e Cervia, delle Polizie Locali e Provinciale.

È stata esaminata la situazione della criminalità nei Comuni di Ravenna e Faenza e l’assetto dei servizi di controllo del territorio che verrà adottato nel Comune di Cervia per la prossima stagione – Progetto Estate 2022.

Per quanto riguarda Ravenna, sono stati analizzati, in particolare, i dati relativi alla criminalità predatoria, dai quali è emerso, rispetto ad analoghe realtà provinciali confinanti, un aumento che incide negativamente sulla percezione di sicurezza dei cittadini. Il prefetto De Rosa ha disposto un approfondimento sulle tipologie di reati denunciati, specie per quanto concerne i furti in abitazione che spesso coinvolgono pertinenze, annessi agricoli o luoghi disabitati.

Si è convenuto, comunque, che i servizi sul territorio, svolti dalle Forze di Polizia, già rafforzati nei giorni scorsi, saranno ulteriormente implementati, specie nelle aree più sensibili del territorio.

Alla presenza degli organizzatori, è stato svolto un preliminare esame di tutti gli aspetti connessi all’esibizione delle Frecce Tricolori, prevista per il 19 giugno prossimo davanti alla spiaggia di Punta Marina, per la quale è previsto un afflusso di circa 20mila persone lungo i quattro kilometri del litorale.

Gli organizzatori hanno assicurato che verrà elaborato, in tempi brevi, il piano di sicurezza della manifestazione che terrà conto sia dei profili di safety e security, nonché degli effetti sulla viabilità che saranno oggetto di una prossima valutazione in sede di Comitato.

"Abbiamo anche convenuto – ha sottolineato il Prefetto De Rosa – un potenziamento dei servizi in occasione delle imminenti festività Pasquali che notoriamente richiamano in città numerosi turisti e visitatori. L’intendimento è che tutto possa avvenire in condizioni di totale sicurezza e tranquillità, senza dimenticare la massima attenzione per le misure anti-assembramento e l’uso delle mascherine nei luoghi al chiuso in quanto non siamo ancora usciti del tutto da questa pandemia".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?