Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Mancano standard di sicurezza Nave panamense fermata dalla Capitaneria di porto

Fermo amministrativo per una nave da carico, battente bandiera panamense. È quanto disposto ieri dalla Capitaneria di porto di Ravenna al termine di controlli effettuati a bordo durante i quali sono state appurate gravi irregolarità in diversi settori quali la certificazione dell’equipaggio, le dotazioni antincendio, le condizioni di lavoro dei marittimi e la prontezza operativa dei mezzi di salvataggio. Nel corso della lunga ispezione, iniziata al mattino e terminata nel tardo pomeriggio, sono state rilevate 23 irregolarità, di cui ben 8 particolarmente gravi e indicanti che la nave stessa fosse al di sotto degli standard minimi di sicurezza previsti. La nave è stata selezionata in base alle procedure elaborate dal Comando Generale della Guardia Costiera, in attuazione degli obiettivi strategico-operativi conferiti dal Ministro delle Infrastrutture e della mobilità Sostenibili per il 2022. Il sistema consiste in un’analisi della ‘vita’ delle navi che scalano i porti italiani, attraverso l’incrocio di dati relativi alla performance delle Compagnie di gestione, agli esiti delle precedenti ispezioni e a eventuali fattori imprevisti. La nave rimarrà nel porto di Ravenna finché non sarà nuovamente in condizioni di poter tornare in mare in sicurezza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?