Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 apr 2022

Nevio Bedeschi, quando l’arte è poesia

Inaugurata alla Bottega Bertaccini la mostra del pittore che coniuga scene di ieri e di oggi, storie complesse che inducono alla riflessione

19 apr 2022

‘Con gli occhi della memoria’ è il titolo assai significativo della mostra di opere del pittore Nevio Bedeschi allestita fino al 14 maggio alla Bottega Bertaccini, Corso Garibaldi 4 a Faenza. I quadri esposti sono una ‘piccola antologia’ dell’ampio numero di dipinti che Bedeschi ha realizzato finora e che rappresentano un patrimonio unico per il loro grande spessore culturale che l’artista ha comunicato attraverso le sue numerose personali allestite in varie città.

Nevio Bedeschi è stato per molti anni docente di discipline artistiche al Liceo Scientifico ‘Severi’ di Faenza e alle Università per adulti di Lugo e di Imola. La memoria e le simbologie ricoprono un ruolo fondamentale nei dipinti di Bedeschi e rappresentano la spinta necessaria per leggere il presente. I temi affrontati dall’artista coniugano perciò scene di ieri e di oggi attraverso immagini in cui compaiono figure di animali, di ambienti e di uomini di antica memoria derivati da noti disegni di epoche del passato, come quelle greche, latine o etrusche, trascinati dal pittore in un vorticoso movimento circolare per indicarne l’attualità. Alla mitologia del passato si aggiungono, in alcune opere, alcune scene tratte dalla realtà attuale sollecitando una corrispondenza di rivisitazioni e analogie fra i diversi momenti storici.

I quadri di Bedeschi non sono mai semplici ritratti o riproduzioni di paesaggi e oggetti, ma sono storie complesse che inducono l’osservatore a riflettere e a porsi molte domande . Un ruolo importante è riservato alla materia pittorica in cui il colore, le luci e gli equilibri compositivi conducono alla completa immersione in un mondo dove ogni elemento fa parte di un percorso espressivo di rara qualità e forza fra la complessità scenografica dell’immagine e la magia di quell’ ‘oltre’a cui conduce il dipinto nelle sue molteplici sfumature. Sono opere estremamente ricche di significati e complesse nella loro inimitabile struttura compositiva, ma in tutte è sempre sovrano l’aspetto poetico. Ogni dettaglio, anche il più piccolo, non è mai casuale, ma tutto risponde ad una precisa dinamica compositiva aperta ad un dialogo coerente fra i numerosi elementi presenti nel racconto pittorico.

Le opere di Bedeschi sono impegnative e realizzate con grande attenzione, perché in esse nulla è casuale e anche un semplice segno diventa linguaggio di indubbia espressività: tutto corrisponde a precise scelte stilistiche in perfetta sintonia col ‘rigore’ espressivo del racconto e la sua forza lirica. Sono opere piene di fascino e che fanno riflettere. Orari di visita: 9- 12,30 15,30- 19,30. Chiuso domenica e lunedì mattina.

Rosanna Ricci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?