Niballo, ecco le cinque dame dei Rioni

Quasi tutte sfilano per la prima volta ma c’è anche chi torna a fare la passeggiata a cavallo per la seconda: "È un onore"

Niballo, ecco le cinque dame dei Rioni

Niballo, ecco le cinque dame dei Rioni

Ormai è tutto pronto per la disputa della 67^ edizione del Palio del Niballo che si correrà domenica allo stadio ‘Bruno Neri’. Il programma della giostra prevede alle 16 il ritrovo in piazza del Popolo del corteo storico, composto da circa 500 figuranti in costume, ovvero le comparse del Gruppo Municipale e dei cinque Rioni faentini. Come sempre faranno bella mostra, a cavallo, al centro dei loro rispettivi cortei le cinque dame rionali. Ma chi sono le belle donne che interpreteranno la figura più nobile del loro corteo rionale?

Alessia Cornacchia sarà l’interprete anche per il 2024 della figura di Madonna Rundanina, la Dama del Rione Verde. "Ho 23 anni e vivo a Faenza – racconta –. Sono una ragazza testarda e molto determinata. Mi piace viaggiare, andare in palestra e ballare. Frequento il rione Verde dal 2008, dove ho sempre fatto la tamburina (quest’anno ha accompagnato i fratelli Rossi nella gara della Botte in Piazza, ndr). Il rione l’ho sempre vissuto come una grande famiglia e sono onorata di poter rappresentare per il secondo anno come dama i colori del mio rione".

Al Nero toccherà a Giulia Marini. "Ho 30 anni e abito a Faenza – dice –. Attualmente lavoro come libera professionista nell’ambito edilizio e dell’arredamento di interni. Sono entrata a far parte del rione di Porta Ravegnana nel 2009, approcciandomi dapprima come cameriera durante le settimane Palio e Bigorda grazie a un amico d’infanzia. Successivamente arruolata come chiarina del gruppo musici, ho disputato la mia prima gara nel 2012; oggi vesto ancora i panni di atleta oltre a essere responsabile del gruppo che posso definire una grande “famiglia”. In passato ho avuto il piacere di ricoprire il ruolo di dama del casato che porta il mio cognome, il casato Marini, e vestire i panni di dama ancora una volta sarà sicuramente una grande emozione oltre che un grande onore. Forza Nero!".

Per il Giallo la dama sarà interpretata da Margherita Morini. "Ho 23 anni e sono laureata in Scienze Motorie – racconta –. Lavoro nell’ambito del fitness e dello sport e sto studiando per conseguire la laurea magistrale perché in futuro mi piacerebbe diventare insegnante. Frequento il rione Giallo da pochi anni ma fin dal primo giorno mi sono sentita accolta e parte di una grande famiglia, perché il mondo rionale è anche questo e finché non ci sei dentro è difficile comprendere quanto possa darti".

Per il Rosso ci sarà Martina Ragazzini. "Ho 21 anni – inizia –, sono rionale dalla nascita e di famiglia, sono studentessa universitaria, e sono in carica come consigliera del direttivo rionale e del Comiato giovani rionali. Quest’anno realizzerò con orgoglio il mio sogno: dama per un giorno".

Per il Borgo Durbecco ci sarà Alice Zaccarini. "Ho 37 anni – dice –, sono pasticcera in un catering e appassionata del mio lavoro. Borghigiana da sempre, sono nel consiglio direttivo da 4 anni e il resto del mio pochissimo tempo libero lo trascorro in sala costumi e in cucina. Essere la dama del mio rione è il sogno di una vita e quest’anno sono onorata di poterlo esaudire".

Una di queste cinque dame si aggiudicherà il Liocorno, opera di Alexandra Massari, che sarà assegnato dalla Deputazione per il Niballo a chi avrà interpretato meglio il ruolo e sarà consegnato come tradizione allo stadio ‘Bruno Neri’ al termine del corteo storico.

Gabriele Garavini