Bologna, 20 maggio 2017 - Stanno per terminare le riprese della sesta stagione di Coliandro. Morelli e soci, infatti, sono in città da febbraio e sono stati protagonisti di diverse comparsate in giro per la citta: da piazza Maggiore a piazza della Mercanzia. Ma sono stati anche al centro della cronaca nera (quella reale, stavolta) quando gli sono stati rubati due computer dal set.

Oggi, però, è facile prevedere il malumore dell'ispettore più amato di Bologna: il set è stato allestito (cojn il permesso del presidente Francesco Caruso) davanti al vero tribunale, in via Farini all'angolo con D'Azeglio. Facile prevedere che la severissima dottoressa Longhi abbia strapazzato ancora una volta il povero Colinadro (guarda le foto).