Il camper dei ragazzi ribaltato dopo l'incidente del Poggio
Il camper dei ragazzi ribaltato dopo l'incidente del Poggio

Ancona, 20 settembre 2020 - E’ in condizioni stabili ma sedato e ventilato Luca Silvestrini, il 27enne di Fabriano che si trovava alla guida del camper che nel primo pomeriggio di venerdì si è scontrato con una Peugeot all’incrocio del Poggio, lungo la strada Provinciale del Conero. Al momento non si sa quali possono essere le condizioni cerebrali e il quadro clinico permane comunque grave.

Il giovane si trovava alla guida del caravan insieme ad una 21enne di Verona ed un’altra coppia che, nel momento dell’impatto, era però nella zona abitabile del Mobilvetta. Nello schianto, il ragazzo era stato scaraventato fuori dal mezzo per poi essere investito dallo stesso che, nel frattempo, si era ribaltato su un fianco. Soccorso dal personale sanitario della Croce Gialla di Camerano e dalla Cri di Ancona, sul luogo era intervenuto pure il personale medico dell’elisoccorso del 118.

Il 27enne, dopo 40 minuti di massaggio cardiaco effettuato sul posto, era stato intubato e trasportato al nosocomio regionale con l’elicottero. L’incidente si è verificato in un tratto della Provinciale ritenuto pericolosissimo al punto che gli stessi residenti della frazione del Poggio, ormai da anni, richiedono con insistenza che vengano costruite due rotatoie nei rispettivi due accessi alla frazione. Richieste che lo scorso anno erano state inoltrate dal Comitato del Poggio alla Provincia. L’incrocio nel quale si è verificato l’incidente non è purtroppo nuovo né a drammi, né a tragedie soprattutto perché in prossimità di una curva.

Nello schianto di venerdì, sono rimaste ferite quattro persone: i due occupanti della Peugeot e, in maniera più grave, una delle due coppie che viaggiava a bordo del camper. La giovane veronese, anche lei grave a seguito dei numerosi traumi riportati, era stata trasportata a Torrette dove si trova tuttora ricoverata. Più gravi erano però apparse fin da subito le condizioni del 27enne, rimasto in parte sotto al peso del caravan ribaltatosi.

Il massaggio cardiaco è stato interminabile ma alla fine, quando il giovane ha ripreso a respirare, si è finalmente potuto procedere al trasporto a Torrette. Ancora al vaglio della Polizia Locale di Ancona la dinamica di quanto accaduto. Stando ad una prima ricostruzione, il camper proveniva da Sirolo in direzione di Ancona quando è finito contro la Peugeot che probabilmente, urtata nella fiancata anteriore destra, stava svoltando verso il Poggio provenendo da Portonovo. Da capire inoltre se le cinture di sicurezza erano indossate o meno dato che i due giovani sono stati sbalzati fuori dal mezzo. I due veicoli sono stati posti sotto sequestro.