Pagliarini d’argento

Lo sprinter agguanta il secondo gradino del podio

Pagliarini d’argento
Pagliarini d’argento

La famiglia Pagliarini ancora sugli scudi. A tutta velocità. Stavolta nei Campionati italiani allievi indoor al PalaCasali di Ancona è Francesco Pagliarini (nella foto, a destra) a conquistare il podio con una prestazione maiuscola, a una settimana dai successi della sorella Alice. Lo sprinter dell’Atletica Fano vince la medaglia d’argento nei 200 metri, per il secondo anno consecutivo, e si rende protagonista di un risultato sensazionale: con il tempo di 21“85 in batteria non solo migliora il suo primato regionale under 18, stabilito con 22“08 l’anno scorso, ma anche il record marchigiano della fascia di età superiore, quella under 20. Dopo 28 anni cade un limite storico, il 21“98 realizzato da un nome di primo piano come Alessandro Attene, datato 6 febbraio 1996. Con tanto di super progresso nel risultato cronometrico: è il quinto allievo italiano di sempre. Davanti imprendibile il sardo Diego Nappi. Nel primo giorno dei tricolori era arrivata sabato una prima medaglia d’argento per le Marche nell’alto con Elena Marchionni al debutto nella categoria under 18. La quindicenne della Collection Atletica Sambenedettese è protagonista alla quota di 1.68.